Delfini

Laboratorio di pittura

Con il gruppo dei bambini piccoli abbiamo sperimentato i colori ideando un vero e proprio atelier di puttura.Il progetto nasce dal desiderio di accompagnare i bambini, che vivono la loro prima esperienza nella scuola dell’infanzia, alla scoperta dei colori lasciandoli liberi di sperimentare, di pasticciare, di mettersi alla prova, di fare esperienza.

pittura

Delfini: le emozioni

I colori, che dipingono la nostra vita quotidiana, ci permettono di fare qualcosa che con il linguaggio verbale non sempre riusciamo a fare: raggiungere le emozioni. Se chiediamo ad un bambino cosa sono le emozioni, ci guarderà e forse non saprà rispondere, anche se durante la giornata ne sperimenta e ne vive moltissime.

Le emozioni classe dei lilla

Esperimento: l'acqua che cammina

Abbiamo fatto con i bambini questo esperimento, semplicissimo da realizzare e super colorato, con una doppia finalità: affascinare i bambini nel vedere riempirsi il bicchiere vuoto e spiegare loro come si possono combinare tra di loro i colori e quali risultati generano.

l'acqua che cammina lilla

Delfini: lettura del libro interattivo "Aspetta"

Dopo aver presentato la parola attesa come preparazione a ricevere qualcosa, abbiamo fatto vedere ai bambini l’attesa sotto l’aspetto del saper aspettare. L’attesa è vissuta molte volte come una perdita di tempo, come un elemento incomodo da affrontare prima che si verifichi altro. Eppure, ha un proprio valore, implica una tensione verso qualcosa e, dal punto di vista educativo, è importante imparare a saper aspettare.

Abbiamo letto insieme ai bambini il libro interattivo “Aspetta” (libro scritto da Olimpia Ruiz di Altamirano, edito da Ape Junior)

Aspetta

(classe verdi)

Delfini: è quasi Natale

Pensando alla parola attesa  durante questo periodo viene subito in mente il mese di dicembre quando, con i preparativi del Natale, ogni cosa sembra riacquistare colore e vitalità.

L’attesa è vissuta molte volte come una perdita di tempo, come un elemento incomodo da affrontare prima che si verifichi altro.

Eppure, ha un proprio valore. Implica una tensione verso qualcosa e, dal punto di vista educativo, è importante imparare a saper attendere. Proprio in questo periodo, nel gruppo dei piccoli, abbiamo letto dei libri che parlano del Natale e di come ci si prepara ad attenderlo.

I titoli sono:” il Natale di Pippo” e “ E’ quasi Natale a casa degli Orsi”.

Ciascuna sezione ha scelto un libro e ha riprodotto la rielaborazione grafica con tutti gli elementi riguardanti l’attesa.

Sezione lilla:

E' quasi Natale

La mia scuola

Per facilitare l’incontro di ogni bambino con le persone, gli oggetti e l’ambiente abbiamo organizzato il gioco di abbinamento degli oggetti all’ambiente: sulle foto plastificate dei vari ambienti (classe, bagno, ristorante, cortile/giardino, nanna) i bambini si divertono a mettere gli oggetti che si usano in quello spazio.

Classe dei gialli

La mia scuola

Siamo delfini

I bambini di tre anni sono i “piccoli” della classe, ma non amano essere definiti tali. Loro si sentono armai grandi perché vanno a scuola. Ecco allora che fin dalle prime settimane di scuola abbiamo utilizzato l’espressione “gruppo dei delfini” per identificare tutti i bambini di tre anni e insieme abbiamo costruiti un cartellone che li rappresentasse.

Ecco i vari capolavori .. i delfini lilla

Siamo delfini

Mi presento

L’ingresso nella scuola dell’infanzia comporta per il bambino l’entrata in un microsistema diverso da quello famigliare; è un momento di crescita ed è proprio in questo contesto  che  si relaziona con figure nuove, come il gruppo dei pari e l’insegnante e comprende di far parte di un gruppo specifico. In questo periodo i bambini imparano a conoscersi, ecco perchè, per favorire il raggiungimento di questo obiettivo, abbiamo organizzato la seguente attività: ogni bimbo ha disegnato se stesso con la tecnica del collage.Dopo che l’ insegnante ha fatto scegliere ai bambini i colori del vestito , ritagliato il viso e le altre parti del corpo, i bambini  hanno incollato se stessi sul cartoncino o direttamente sul cartellone.

Eccoci qui!!!!! Siamo i delfini della scuola dell’infanzia Adele.

Guardate che capolavoro!

Classe dei gialli:

Mi presento

La scansione della giornata scolastica

La giornata tipo alla scuola dell’infanzia, prevede alcuni momenti definiti di routine: accoglienza, attività e gioco, igiene e cura personale, pranzo, sonno e relax, saluto e ricongiungimento con il genitore che si ripetono quotidianamente e che scandiscono il ritmo del tempo garantendo al bambino sicurezza e serenità. Alla scuola dell’infanzia la scansione della giornata è stata realizzata, in ogni sezione, in un cartellone con immagini colorate, dove i bambini possono interagire spostando una molletta nell’immagine relativa al momento che si sta vivendo. Ecco alcuni esempi.

giornata

Il cartellone della classe degli arancioni

anno scolastico 2020/2021

Pagine

Abbonamento a RSS - Delfini

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.