Verdi

Classe dei verdi: è arrivato il Natale

La magia del Natale coinvolge sempre tutti i bambini: per introdurre questo bellissimo periodo abbiamo decorato la porta della nostra classe con un bellissimo camino acceso all’interno del quale, invece di appendere la classica calza, abbiamo realizzato il calendario dell’avvento: ogni giorno, dal primo al 24 dicembre, abbiamo aperto una busta all’interno della quale c’era una foto di un bambino e un impegno che dovevano rispettare per quella giornata. Infine, come da tradizione, il bambino estratto dalla busta ha mangiato un piccolo dolcetto.

 

Delfini, classe dei verdi: il bosco felice

Dopo aver presentato ai bambini l’Agenda 2030, abbiamo introdotto il primo dei tre obiettivi che andremo ad analizzare quest’anno insieme a loro: l’obiettivo 12. Uno degli argomenti salienti di questo obiettivo e quello relativo allo spreco della carta: per introdurre il discorso ai bambini abbiamo letto la storia del “Bosco Felice”. I bambini hanno drammatizzato la storia ascoltata. Successivamente hanno realizzato il cartellone del bosco felice: il gruppo dei delfini ha creato lo sfondo del cartellone

il bosco felice

 

Draghetti, classe dei verdi: la scatola della carta da riciclo

Dopo aver letto la storia del bosco felice nella quale i bambini avevano costruito una scatola nella quale raccogliere tutta la carta che doveva essere buttata, anche i nostri bambini hanno deciso di realizzarne una. Ed eccoli all’opera: con il gruppo dei draghetti abbiamo decorato la nostra scatola con pezzetti di carta da giornale, carta velina e tovagliette.

la scatola della carta da riciclo

 

Leoni, classe dei verdi: aver cura vuol dire

Dopo aver introdotto l’argomento cardine di quest’anno, l’Agenda 2030, abbiamo letto ai bambini alcuni libri grazie ai quali abbiamo scoperto cosa significa “prendersi cura di qualcosa”.

I bambini grandi hanno scelto quale libro gli è piaciuto di più e hanno rappresentato graficamente la parte del libro che hanno apprezzato maggiormente

Avere cura vuol dire

 

Classe dei verdi: è arrivato l'autunno

Con l’inizio del nuovo anno scolastico siamo entrati nel vivo della stagione autunnale. Ispirandoci alla canzone che stiamo imparando in queste settimane su questa bellissima stagione, abbiamo realizzato diversi lavoretti che sono poi stati appesi in classe per abbellire la nostra sezione.

Il gruppo dei piccoli ha dato in benvenuto all’autunno così:

è arrivato l'autunno

 

Leoni, classe dei verdi: nella mia scuola c'è un posto per tutto

Per conoscere al meglio gli ambienti scolastici che i bambini sono soliti frequentare abbiamo realizzato questo bellissimo libretto: Il gruppo dei bambini grandi ha prima colorato gli ambienti con la tecnica degli acquerelli.

Draghetti, classe dei verdi: la piramide alimentare

Uno dei momenti salienti della nostra giornata è quello del pranzo. Dopo aver letto il libro di Alberto Pellai “Non voglio la pappa” abbiamo fatto un esperimento che lo tesso autore ci suggerisce col burro e la verdura per differenziare gli alimenti più salutari da quelli più difficile da smaltire da nostro organismo.

Delfini, classe dei verdi: siamo nel gruppo dei delfini

I bambini piccoli appartengono al gruppo dei delfini. Per interiorizzare l’appartenenza al gruppo di questo bellissimo animale marino hanno realizzato una bellissima attività. Inizialmente hanno creato lo sfondo con la tecnica del collage, successivamente hanno dipinto il delfino, lo abbiamo ritagliato insieme e poi incollato sullo sfondo.

 

Draghetti, classe dei verdi: Kandinsky, l’uomo che ascoltava i colori

Dopo aver raccontato ai bambini chi era Kandinsky attraverso la lettura del libro: “ I maestri dell’arte Vasilij Kandinsky”, abbiamo fatto vedere ai bambini il video:” La storia di Vasilij Kandinsky “ su youtube. La prima attività proposta per l’ambito “I discorsi e le parole” è stata quella di realizzare un’opera d’arte sullo stile di Kandinsky, darle un titolo e raccontarla. Per realizzare questa opera d’arte sono stati utilizzati due dadi.

Kandinsky, l’uomo che ascoltava i colori

Classe dei verdi: giochiamo coi nastri per l'attività motoria

Partendo dall’osservazione dei quadri di Kandinsky, abbiamo posto la nostra attenzione sulle righe nere ondulate che ci ricordano il movimento aggraziato dei nastri svolazzan

Giochiamo con i nastri

Pagine

Abbonamento a RSS - Verdi

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.