Verdi

Draghetti, classe dei verdi: Kandinsky, l’uomo che ascoltava i colori

Dopo aver raccontato ai bambini chi era Kandinsky attraverso la lettura del libro: “ I maestri dell’arte Vasilij Kandinsky”, abbiamo fatto vedere ai bambini il video:” La storia di Vasilij Kandinsky “ su youtube. La prima attività proposta per l’ambito “I discorsi e le parole” è stata quella di realizzare un’opera d’arte sullo stile di Kandinsky, darle un titolo e raccontarla. Per realizzare questa opera d’arte sono stati utilizzati due dadi.

Kandinsky, l’uomo che ascoltava i colori

Classe dei verdi: giochiamo coi nastri per l'attività motoria

Partendo dall’osservazione dei quadri di Kandinsky, abbiamo posto la nostra attenzione sulle righe nere ondulate che ci ricordano il movimento aggraziato dei nastri svolazzan

Giochiamo con i nastri

Classe dei verdi: è arrivata la primavera

Anche nella nostra classe è sbocciata la primavera e con i bambini abbiamo realizzato dei lavoretti per decorare l’ambiente. Sulla porta della classe abbiamo creato l’albero della primavera, mentre sui lampadari e sui vetri abbiamo creato dei bellissimi fiori. I bambini hanno ritagliato e incollato i vari pezzi e poi abbiamo appeso il tutto.

è arrivata la primavera

 

Leoni, classe dei verdi: triangoli in curva

Prima di tutto osserviamo l'opera analizzando e ricercando tutte le forme geometriche presenti.

 triangoli in curva

 

Delfini, classe dei verdi: giallo, rosso, blu

Dopo aver visto il video di Matì e Dadà abbiamo osservato nella nostra mostra il quadro di Kandinsky: “Giallo, Rosso, Blu”. Il titolo del quadro richiama ovviamente, un collegamento ai tre colori primari.

Giallo, Rosso, Blu

 

Classe dei verdi: lo schema corporeo per l'attività motoria

Sono state proposte ai bambini attività atte a sensibilizzarli sulle parti che compongono il loro corpo. Sono stati perciò invitati a muoversi nello spazio a disposizione con diverse andature ( corsa, camminata, in avanti e indietro, saltelli, …), ad un segnale convenuto, si sono fermati, hanno assunto la postura richiesta dall’insegnante ( seduti con le ginocchia al petto, a gambe tese, sdraiati sulla schiena, sulla pancia, …) ed hanno verbalizzato quali parti del loro corpo erano a contatto con il pavimento e quali no.Utilizzando vari attrezzi, hanno poi costruito un corpo in 3D, i piccoli solo il viso, i bambini mezzani e grandi tutto il corpo.

Lo schema corporeo

Classe dei verdi: la Pasqua

Per prepararci all’arrivo della Pasqua nel mese di marzo e aprile insieme ai bambini abbiamo realizzato dei lavoretti per abbellire la classe richiamando il periodo attuale. I bambini grandi hanno colorato un simpatico coniglietto con il cesto delle uova e hanno realizzato un disegno all’interno di un uovo di Pasqua.

Pasqua

Delfini, classe dei verdi: i papaveri

I papaveri  è un dipinto del pittore francese Claude Monet, realizzato nel 1873 e conservato in un Museo di Parigi. Quest'opera evoca la grazia campestre di una passeggiata in mezzo ai campi sotto il sole cocente di un pomeriggio estivo. Monet utilizza il rosso intenso e sfavillante dei papaveri, con cui punteggia a tratti il prato, per innalzare la brillantezza complessiva della gamma cromatica, ravvivata anche dal verde azzurrato che tinge i ciuffi d'erba accarezzati dal vento. Immerse nella costellazione di papaveri, sulla sommità della collina, troviamo poi due figure, mentre in basso vi sono Camille - moglie dell'artista - e il figliolo Jean che si avvicinano verso lo spettatore, creando un senso di movimento lungo il sentiero in discesa. Proviamo anche noi a riprodurre l'opera de i papaveri in questo modo: i delfini hanno realizzato un cartellone rappresentando il campo di papaveri

I papaveri

Draghetti, classe dei verdi: Monet e le stagioni

ll pittore impressionista Claude Monet è famoso per le sue serie di quadri: decine di dipinti dello stesso soggetto dove a cambiare sono solo i colori e le stagioni.
Monet, infatti, cercava di rappresentare gli effetti della luce sulle cose in diversi momenti del giorno e delle stagioni. Per introdurre con i bambini il discorso sulle stagioni ci siamo focalizzati su questo bellissimo dipinto di Monet : “Il Calesse”

Monet e le stagioni

Leoni, classe dei verdi: giochiamo con i numeri

Le ninfee di Monet sono un ciclo di dipinti conservato oggi nel Museo dell’Orangerie di Parigi all’interno dei famosi Jardin des Tuilleries; Monet ha realizzati oltre 250 dipinti, ritraendo questi fiori acquatici in diverse quantità. In alcuni dipinti le ninfee sono tantissime, mentre in altri molto meno. Partendo da questa osservazione abbiamo introdotto con i bambini il discorso delle quantità.

Abbiamo proposto ai bambini alcuni giochi coinvolgenti per interiorizzare il concetto di quantita’ e l’associazione al numero corrispondente.

Giochiamo con i numeri

 

Pagine

Abbonamento a RSS - Verdi

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.