Rossi

Anno scolastico 2018-2019

Condividere

Ogni genitore intuisce quanto siano fondamentali per il proprio bambino le interazioni con i coetanei, la capacità di relazionarsi con loro, ma anche di condividere i propri giochi imparando a gestire le complesse emozioni di rabbia e di tristezza. Tuttavia, forse non sa che lo sviluppo di buone abilità “sociali” influisce anche sul benessere futuro del piccolo, riuscendo a predire il suo successo scolastico e lavorativo. Ecco perché ogni bambino grande è stato invitato a portare a scuola un gioco da condividere con i compagni, richiesta che stata ben accolta da tutti anche da una bambina mezzana.

Il gioco del MEMORY di Winny the Pooh e Topolino di Giorgia C. e Davide

condividere

Il domino dei rossi

Il domino è un gioco da tavolo che si svolge utilizzando una serie di tessere suddivise in due sezioni recanti dei punteggi segnati con dei pallini, da 0 (nessun pallino) a 6 (sei pallini) o più. Si gioca normalmente in 2, in 3 o 4 giocatori.  Il gioco del domino stimola la capacità di attenzione e aumenta la capacità strategica.

domino

Il gioco dei colori

Alice è la ragazza che sta svolgendo uno stage nella nostra scuola e ha avuto il compito di organizzare, svolgere e gestire un progetto all’interno della nostra classe. Visto il progetto pomeridiano che stiamo trattando e che tratta i giochi di società, Alice ha organizzato un gioco da fare a squadre che ha chiamato: “ il gioco dei colori”.

gioco colori

Lo shangai

Lo Shangai o Mikado è un gioco di origine cinese, nato negli anni 70. Si gioca su un tavolo, utilizzando 41 bastoncini di diverso colore, della lunghezza di 17 cm circa. Ogni colore è associato ad un relativo punteggio. Dopo aver fatto cadere i bastoncini a ventaglio da una posizione verticale, il gioco ha inizio: lo scopo è provare a sfilare dal gruppo, ad uno ad uno, il maggior numero possibile di Shangai, cercando di non muovere gli altri.

shangai

Giochiamo a tris

Tris è un popolarissimo gioco di carta e matita. Si gioca su una griglia quadrata di 3×3 caselle. A turno, i giocatori scelgono una cella vuota e vi disegnano il proprio simbolo (di solito un giocatore ha come simbolo una "X" e l'avversario un cerchio). Vince il giocatore che riesce a disporre tre dei propri simboli in linea retta orizzontale, verticale o diagonale.

tris

Tutti in forma

Questo gioco creativo, stimolante e anche molto divertente, consisite in una gara a colpi di dado. I protagonisti del gioco sono le forme geometriche: cerchio, quadrato, rettangolo, triangolo e un dado gigante, su cui facce ci sono le 4 forme geometriche sopraelencate, una parte bianca e un jolly.

forme

Il dado di Winny

Questo gioco di società lo abbiamo costruito insieme e consiste nel ricomporre un puzzle di Winny de Pooh, tirando un dado dove, su ogni faccia, è rappresentato una parte del puzzle.

Winny

La tombola di Natale

Esiste da secoli, sa riunire intorno al tavolo fino a quattro generazioni, fa sorridere, rilassare, divertire, è la regina indiscussa delle feste di Natale e si chiama  “tombola”.
Un gioco che ha più di tre secoli, è semplice ma ancora così irresistibile e ha la capacità di scaricare la tensione, stimolare la concentrazione e l’attenzione, favorire le relazioni tra le persone e innescare un clima di gioiosità. Esistono tombole di ogni tipo e forma, ma noi, l’abbiamo costruita una da soli: una tombola memorabile, adatta a noi piccini con le immagini del Natale.

tombola di natale

Il gioco dell'oca

Tra i vari giochi di società presenti in classe abbiamo il gioco dell’oca, un gioco classico e divertente, ma nello stesso tempo stimolante ed educativo. E’ un gioco di fortuna, che non richiede abilità particolari.

gioco dell'oca

Pagine

Abbonamento a RSS - Rossi

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.