Religione

La torre di Babele

Quest’anno il filo conduttore del programma di religione sarà il racconto del libro della Bibbia. La prima unità didattica propone ai bambini una ricostruzione dell`episodio biblico attraverso il racconto biblico della torre di Babele. Il desiderio degli uomini di raggiungere il cielo e l`idolatria per altri dei fa nascere la divisione linguistica della popolazione. La torre di Babele

Un oggetto misterioso

Suor Tiziana ha iniziato il percorso didattico di Religione con i bambini: si è presentata loro e ha voluto conoscere da vicino i nuovi piccoli entrati quest’anno alla scuola dell’infanzia. In ogni classe è arrivata con uno strano oggetto che ha mostrato ai bambini chiedendo loro se sapessero cosa fosse. Lo ha trovato nella sua stanza, al ritorno da uno dei suoi viaggi, poggiato sul letto, e sono giorni che si sta chiedendo chi possa averlo lasciato li. I bambini incuriositi osservano da vicino l’oggetto misterioso e non possono fare a meno di notare le strane scritte che vi sono riportate al suo interno.

Un oggetto misterioso

Anno scolastico 2018-2019

Andate per le strade in tutto il mondo

Il nostro amico investigatore si è messo sulle tracce degli apostoli che, dopo aver ricevuto lo Spirito Santo, partiti da Gerusalemme, si sono recati in diverse parti del mondo per diffondere il vangelo.

religione

 

Lo Spirito Santo

Un giorno, dopo la resurrezione di Gesù, mentre i discepoli sono chiusi nel cenacolo per paura di essere arrestati dai soldati, succede qualcosa di strano: un vento impetuoso attraversa la stanza, si sente il fragore di un tuono e le lingue di fuoco si posano sul capo dei presenti donando loro la capacità di parlare tutte le lingue del mondo. I discepoli allora, guidati da Pietro, escono e parlano di diverse nazionalità.

E' Pasqua

La Pasqua è festa più grande per noi cristiani, in essa riviviamo il mistero centrale della nostra fede (morte e risurrezione di Cristo). Nella settimana Santa ci sono le più belle liturgie dell’anno che iniziano con la domenica delle Palme quando Gesù entra a Gerusalemme osannato dalle genti che agitano i rami d'ulivo in segno di pace e di amore. Il giovedì Santo quando Gesù lava i piedi ai suoi apostoli e con loro fa l’ultima cena:  prende il pane e il vino, fa la preghiera  di benedizione e li distribuisce a tutti. Il venerdì Santo quando Gesù muore sulla croce offrendo la sua vita per la nostra salvezza  e infine la  domenica di Pasqua: la festa in cui noi cristiani abbiamo la certezza che Gesù risorto rivive ancora in mezzo a noi.

Questi momenti importanti sono stati rivissuti dai bambini attraverso la visione di un breve film e l’esperienza diretta fatta con Don Gabriele il quale, con dodici bambini grandi, ha messo in atto la lavanda dei piedi e lo spezzare del pane.

è pasqua

Giovanni il Battista

Dopo il periodo natalizio, Suor Tiziana, mediante un video, presenta ai bambini uno “strano” personaggio: Giovanni il Battista. Vive nel deserto, si nutre di cavallette e di miele selvatico, veste con pelli di cammello. Giovanni, figlio di Elisabetta e di Zaccaria, e’ il cugino di Gesù ed e’ colui che battezza con l’ acqua del Giordano tutti coloro che vogliono convertirsi. Alla domanda “Cosa dobbiamo fare”, Giovanni risponde “Pentirsi dei propri peccati, cambiare vita e ricevere un battesimo di penitenza”. A chi invece gli chiede chi sia, afferma di essere “la voce di uno che grida nel deserto, preparate la via del Signore”  ma alcuni non comprendono e non credono alle sue parole… Un giorno, anche Gesù entra nelle acque del fiume Giordano, per ricevere il battesimo. Giovanni, stupito, dice a Gesù: “Sono io che ho bisogno di essere battezzato da te, e tu vieni da me?”. Ma Gesù gli risponde: “Fa’ come ti chiedo: c’è una ragione”.

religione

Sulle orme di Gesù

La prima tappa del nostro viaggio è Nazareth, dove tutto ha avuto inizio e dove abitava una ragazza dall’animo buono di nome Maria, che ricevette la visita dell’angelo Gabriele. Suor Tiziana ha raccontato ai bambini il momento tanto bello e significativo dell’Annunciazione, quando l’angelo Gabriele è sceso dal cielo, si è recato a casa di Maria e le ha chiesto se voleva diventare la mamma di Gesù. Il suo bambino sarà figlio di Dio e concepito grazie allo Spirito Santo. Maria accetta e risponde all’angelo: “Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto”.

religione

La scatola

I bambini hanno iniziato un nuovo percorso con Suor Tiziana. La loro amica Gocciolina ha trovato un vecchio forziere con all'interno tanti oggetti strani...tra questi due in particolare hanno attirato il suo sguardo: una mappa e una lettera. Incuriosita ha aperto la mappa e letto la lettera e poi si è chiesta come avrebbe potuto risolvere quel mistero? Ha chiesto aiuto a un suo amico investigatore Sherlok Orms, che accompagnerà i bambini in questo meraviglioso viaggio... sulle orme di Gesù! Ma per partire i bambini hanno bisogno di : biglietto aereo, passaporto e alcuni oggetti che serviranno per camminare nella terra di Gesù e scoprire le orme da lui lasciate. Suor Tiziana, insieme ai bambini ha aperto la misteriosa scatola.

religione

Anno Scolastico 2017-2018

Pagine

Abbonamento a RSS - Religione

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.