Draghetti

L’orto

La magia della nascita, la soddisfazione di veder crescere una piantina curata con le proprie mani: basterebbe questo per spiegare il perché dell'importanza di coltivare un orto insieme ai bambini. Ma le ragioni sono molte di più. 

Innanzitutto, è il modo più semplice per avvicinare i piccoli alla natura e alla sensibilità ecologica. Ma altrettanto importante è lo sviluppo della responsabilità: il seme si schiude, la piantina cresce e dà frutto solo attraverso due ingredienti fondamentali: la pazienza e la costanza. Quale miglior insegnamento per un bambino?

draghetti

Non c’è acqua da perdere

Ma l’uso che ne facciamo dell’acqua è sempre corretto? I bambini hanno sperimentato che l’acqua, se sprecata, potrebbe non bastare più!

Ai bambini è stato consegnato un foglio con rappresentate cinque situazioni nelle quali viene utilizzata l’acqua ed è stato chiesto loro di colorare solo l’acqua, utilizzando la quantità di tempera disponibile nel piatto.

draghetti

Uso l’acqua dolce per …

Continua il nostro percorso analizzando l’acqua da un punto di vista ecologico. Preziosa e di semplice utilizzo, facile da reperire, disponibile quasi ovunque, presente sotto più forme, ma non sempre utilizzata con cura. Aiutiamo così i bambini a capire quando usiamo l’acqua e come possiamo impiegarla in modo responsabile, partendo dalla vita di tutti i giorni.

draghetti

Usiamo l’acqua per preparare il tè

Il tè è la bevanda più diffusa al mondo dopo l’acqua. Non sopporta la fretta e la superficialità, né quando viene raccolto, né quando viene scelto in negozio, né quando lo si prepara e soprattutto quando lo si beve. In questo laboratorio di cucina abbiamo cercato di far cogliere ai bambini proprio tali caratteristiche di questa bevanda.

draghetti

Coloro con il ghiaccio

L'attività che vi racconteremo è stata proposta per far vivere sensorialmente ai bambini la caratteristica principale del ghiaccio cioè il freddo.

Insieme a loro, abbiamo preparato tutto l'occorrente

Draghetti

 

Il sapore e l'odore dell'acqua

Prima di proporre un simpatico esperimento, abbiamo posto delle semplici domande ai bambini:

“ L'acqua da bere è buona?”

“ Che sapore ha quella del rubinetto?”

“ E quella del mare? Si può bere? Di cosa sa?”

Dopo aver ascoltato le diverse risposte, è iniziato il gioco.

Draghetti

L'acqua che cammina

Un giorno, le insegnanti hanno destato molta curiosità nei bambini dicendo loro che l’acqua fosse in grado di camminare e, come dimostrarlo se non con un interessante esperimento?

All’ interno di due contenitori, è stata messa dell’acqua, colorata con le tempere, “collegata”, mediante fogli di scottex, ad un terzo contenitore vuoto.

Draghetti

 

Pastelli e pennarelli

Dopo aver condotto diversi esperimenti mischiando all’ acqua sostanze solubili o non solubili, tra cui l’olio, abbiamo proposto ai bambini di utilizzare pennarelli e pastelli a cera per disegnare ghirigori, cerchi e linee su un foglio. Dopo aver passato su ciò che avevano tracciato un pennello intriso d’ acqua, i bambini hanno notato che sulle linee disegnate con i pennarelli i colori si sono mischiati, su quelle invece disegnate con i pastelli a cera non si sono mescolati, sono rimasti separati formando bellissimi effetti.

Draghetti

 

Un pagliaccio geometrico

Dopo aver giocato con le quattro forme geometriche (cerchio, quadrato, rettangolo e triangolo) per ricordarne il nome e le caratteristiche ed essendo in prossimità del carnevale, abbiamo scelto di realizzare un pagliaccio dal vestito un po’ particolare.

 

Draghetti

 

Inizia il nostro percorso sull’acqua

Dopo le attività volte ad accogliere i bambini nel gruppo dei draghetti, diamo inizio alle esperienze riguardanti il programma annuale. Il punto di partenza sono i bambini: prima di proporre esperimenti, attività e giochi “acquatici” ci interessa sapere quali sono le loro conoscenze sull’argomento. Rivolgiamo ai bambini la domanda “come è l’acqua?”, per iniziare la nostra indagine conoscitiva.

draghetti

Pagine

Abbonamento a RSS - Draghetti

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.