Draghetti

Giochiamo con i numeri

Cari genitori, nel nostro percorso non possiamo dimenticare i numeri fino al 5.
Il progetto nasce dall'esigenza di avvicinare i bambini alla conoscenza dei numeri.
Il numero è sicuramente uno dei concetti matematici più difficili e complessi da apprendere, anche se, fin da piccoli, tutti si trovano a dover "fare i conti" con il mondo dei numeri. Essi infatti fanno parte della nostra vita in modo profondo che anche i bambini ne fanno uso ancora prima di sapere cosa siano.

Giochiamo con i numeri

La Gioconda di Leonardo

Ciao Bambini, oggi vorrei parlarvi di Leonardo da Vinci nelle vesti di pittore. Abbiamo imparato e capito che Leonardo da Vinci fu un grande genio e le sue potenzialità le manifestò in diversi ambiti, anche nella pittura e nel disegno.

la Gioconda di Leonardo

E' tempo di semina

Coltivare un orto è il modo più semplice per avvicinare i bambini alla natura ma altrettanto importante è lo sviluppo della responsabilità: il seme si schiude, cresce e dà frutto solo attraverso due ingredienti fondamentali: la pazienza e la costanza. Quale miglior insegnamento per un bambino che si affaccia alla vita?
L’orto è una proposta che facciamo tutti gli anni al gruppo dei draghetti ma, vista la circostanza, abbiamo pensato di proporvi una simpatica semina casalinga... Siete pronti?

Visto che la primavera è alle porte sperimentiamo la tecnica della semina nel cotone idrofilo.
Per cominciare l’esperimento servono pochi materiali:
• Un piccolo contenitore, va benissimo un piattino o un bicchiere di plastica, un vasetto di vetro o anche il fondo di una bottiglia di plastica tagliato.
• Cotone idrofilo o dischetti di cotone
• Semini o legumi secchi

E' tempo di semina

Costruiamo un leone meccanico … come Leonardo

Dopo aver letto insieme a un adulto la breve spiegazione del leone meccanico disponibile in allegato, prova tu ora a costruirne uno (che sarà sicuramente più bello di quello di Leonardo!).

Il leone meccanico

Le forme geometriche

Abbiamo realizzato un simpatico pagliaccio, i cui accessori sono stati abbelliti con le forme geometriche, a conclusione delle nostre attività motorie sull'argomento delle forme.

Le forme geometriche

Leonardo torna a farci visita

Giovedì 13 febbraio 2020 abbiamo finalmente mostrato al nostro amico geniale Leonardo ciò che abbiamo realizzato in ambito teatrale.

Leonardo torna a farci visita

Anche noi scenografi come Leonardo

Le maestre ci hanno raccontato due brevi storie, scritte proprio da Leonardo da Vinci. Dopo averle ascoltate abbiamo pensato di interpretarle … all’interno di un teatrino! Volendo diventare anche noi scenografi come il nostro amico geniale, abbiamo realizzato un teatro in miniatura.

Anche noi scenografi come Leonardo

Anziani e bambini... un mondo tutto da scoprire

Nei pomeriggi del 12 e 20 febbraio sono venuti a trovarci i nonni dell’R.S.A, la casa di riposo che si torva a Lainate in via Marche. I bambini del gruppo dei draghetti li hanno accolti in salone con un grande applauso e dopo essersi presentati hanno iniziato a creare bellissime mascherine con la tecnica del collage, mentre nella data successiva hanno dipinto delle schede di carnevale con gli acquerelli.

Anziani e bambini... un mondo tutto da scoprire

Il cavallo di Leonardo

Il Cavallo di Leonardo è parte di un monumento equestre a Francesco Sforza, progettato da Leonardo da Vinci dal 1482 al 1493, del quale però riuscì a portare a termine solo un modello in creta, che venne esposto nel cortile del Castello Sforzesco in attesa di essere ricoperto in bronzo. Purtroppo il progetto non si realizzò a causa dell’invasione delle truppe francesi nella città lombarda, che utilizzarono il cavallo come tiro a segno per esercitare le balestre, frantumandolo e distruggendolo completamente.

cavallo

Scopriamo Leonardo scultore

È indubbio che Leonardo da Vinci fu anche scultore. Tale attività venne da lui iniziata da bambino e già allora dimostrava grandi abilità. Attualmente non gli è attribuita con certezza nessuna opera, tuttavia non mancano le coincidenze tra i disegni di Leonardo e le sculture di Verrocchio, ne sono esempi il disegno con lo Studio di mani del 1475 , considerato uno studio per il Ritratto di Ginevra de’ Benci, che richiama le mani della scultura denominata Dama col mazzolino. Si deduce quindi che Leonardo abbia collaborato con alcuni grandi scultori nella realizzazione di diverse opere.

scultore

Pagine

Abbonamento a RSS - Draghetti

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.