Benvenuti

Interno Scuola dell'infanzia Adele

Scuola dell'infanzia "Adele"

  • Scuola dell’infanzia paritaria
  • Via Litta,  52 20020 Lainate (Milano - Italia)
  • Tel.: +39 02 93 70 816
  • Fax: +39 02 93 70 816 
  • Email: info@maternadele.it

Esterno Scuola dell'infanzia Adele

Ultime comunicazioni

L'omino di latta

Data pubblicazione: 20/04/2019

Prosegue il nostro lavoro sulla conoscenza e l’analisi dei protagonisti del Mago di Oz. Le insegnanti, come per i personaggi precedenti, hanno proposto ai bambini la realizzazione di un cartellone dal titolo: “L’omini di latta sogna di avere un cuore. A cosa serve?” I bambini hanno decorato l’omino di latta con la carta alluminio e la carta collage grigia. Successivamente ciascuno di loro ha ritagliato un cuore all’interno del quale sono state riportate le loro riflessioni in merito al tema: “E io? Quando uso il cuore?”. I cuori sono stati poi incollati sul cartellone intorno al nostro personaggio.

Latta

Primavera sulla vetrata

Data pubblicazione: 20/04/2019

Per la decorazione della vetrata del nostro salone abbiamo deciso di ispirarci all'attuale stagione: la primavera. Pertanto i bambini con tempere, spugnette e pennelli si sono cimentati nella pittura.

vetri

Il leone

Data pubblicazione: 20/04/2019

Per introdurre il terzo personaggio della storia, il leone, abbiamo posto ai bambini tre domande: quando sono stato coraggioso? Che cos’è il coraggio? Cosa succede se non sono coraggioso? Insieme tentiamo di rispondere a queste domande. Le risposte dei bambini vengono poi riportate su un cartellone dal titolo: “Alla ricerca del coraggio (per dominare la paura)”.

leone

Giochiamo a nascondino

Data pubblicazione: 20/04/2019

Il nostro progetto pomeridiano continua con la sperimentazione di giochi all’aperto, quelli che un tempo erano molto praticati dai nostri nonni ma, al giorno d’oggi, molto meno.
Il primo gioco che abbiamo fatto è stato nascondino (in portoghese si dice “esconde-esconde” come ci ha insegnato il nostro nuovo compagno Davide P.), un tradizionale gioco da fare con un gruppo numeroso. Ed eccoci allora pronti a giocare grandi e mezzani insieme.

nascondino

Lavoretto di Pasqua

Data pubblicazione: 17/04/2019

In occasione della Santa Pasqua i bambini dei tre gruppi di intersezione e della sezione primavera hanno realizzato un simpatico coniglietto Pasquale utilizzando piccoli vasi di terracotta.Dopo aver colorato il vasetto di bianco, abbiamo incollato le orecchie preparate utilizzando la gomma eva e rifinite con un bellissimo fiocchetto, gli occhi e il nasino.

Lavoretto di Pasqua

Giochiamo a domino

Data pubblicazione: 17/04/2019

Il Domino, nella sua versione originale consiste in una serie di tessere rettangolari formate da due quadrati uniti dove in ognuno di loro sono presenti dei puntini, da uno a sei a cadenza casuale. Il gioco consiste nel riuscire a posizionare tutte le tessere che si hanno per primi, oltre che un gioco di studio possiamo anche dire che occorre una buona dose di fortuna.

Giochiamo a domino

 

Il tavolo della farina

Data pubblicazione: 16/04/2019

Il tavolo della farina

Prosegue il nostro approccio al mondo delle lettere e della scrittura. Non potevamo non utilizzare il tavolo della farina per stimolare nei bambini la produzione di lettere e parole. Questa è una delle attività utilizzate dal metodo Montessori per riconoscere i numeri e le lettere, oltre che per far vivere al bambino un momento sensoriale. Si può realizzare in modo semplice e permette al bambino di prendere confidenza con le lettere e con il senso del tatto. Lo scopo di questa attività è, infatti, quella di permettere al bambino di tracciare delle lettere per conto suo, apprendendo attraverso gli errori, che per Maria Montessori sono un passaggio fondamentale per apprendere.

I bambini, quindi, si sono divertiti a scrivere utilizzando il tavolo della farina:

Il tavolo della farina

 

I girasoli degli Arancioni

Data pubblicazione: 16/04/2019

Nei giorni successivi, i bambini sono stati invitati ad imitare Van Gogh  e a realizzare un loro “dipinto” di girasoli.

Con gli acquarelli hanno colorato il vaso e disegnato gli steli, l’interno dei fiori (il capolino) è stato realizzato con dei tappi di sughero e tempera marroncina.

I girasoli degli Arancioni

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.