Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 11/10/2019

VENERDI'25 OTTOBRE 2019 alle ore 14.30 siete TUTTI invitati alla FESTA DELLA CASTAGNA

Pubblicata il 06/10/2019

Cari genitori, anche quest'anno la Scuola dell'Infanzia Adele, propone per i bambini grandi il corso di Educazione alla Teatralità Creativa gestito dall'Associazione Culturale Impronte.

Pubblicata il 06/10/2019

Inviamo il calendario delle iniziative che la scuola propone in modo da potervi meglio organizzare e partecipare alle varie iniziative.

Pubblicata il 06/10/2019

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DI FOTOGRAFIE E VIDEO, INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Pubblicata il 04/10/2019

Mercoledì 2 ottobre 2019 nella nostra scuola si è svolta la tradizionale festa dei nonni. Li abbiamo accolti in salone, per dedicare loro una bella canzone!

Festa dei nonni

Pubblicata il 30/09/2019

Anche quest'anno, la scuola dell'infanzia “Adele” ha aderito all’iniziativa proposta da Esselunga “AMICI DI SCUOLA”.

Pubblicata il 24/09/2019

Carissimi genitori siete invitati alla santa Messa di inizio anno che si terrà giovedì 3 ottobre alle 20.45, seguirà elezione rappresentanti di classe. Vi aspettiamo!

Pubblicata il 24/09/2019

Mercoledì 02 ottobre alle ore 14.45 i bambini della Scuola dell'Infanzia sono lieti di invitare tutti i nonni per una merenda insieme. Vi aspettiamo!

Pubblicata il 18/09/2019

SERVIZIO DI PRE SCUOLA INTEGRAZIONE DEL REGOLAMENTO

Pubblicata il 15/09/2019

Carissimi genitori, siamo all’inizio del nuovo anno scolastico ed i vostri bambini stanno cominciando a vivere una nuova avventura ricca di aspettative, esperienze e scoperte.

Come ogni anno, abbiamo predisposto un progetto per poterli accogliere nel migliore dei modi, permettendo loro di affrontare serenamente la separazione dall’ambiente familiare, instaurare o consolidare amicizie, comprendere i ritmi della vita scolastica e consentire di vivere in autonomia i diversi spazi.

Pubblicata il 05/09/2019

Vi ricordiamo che per chi ha già frequentato l'orario dal 5 al 10 settembre sarà il seguente:

entrata ore 9.00- 9.15

uscita ore 13.00

Dall'11 settembre l'orario sarà normale ed inizierà anche il servizio di pre e dopo scuola:

entrata ore 9.00- 9.15

uscita ore 15.45

Per i nuovi iscritti 

vi ricordiamo che il 9 e il 10 settembre l'orario sarà il seguente:

entrata ore 10.00

uscita ore 11.30

Dall'11 al 13 settembre l'orario sarà il seguente:

entrata ore 9.00

uscita ore 11.30

Pubblicata il 04/09/2019

Vi informiamo che, a causa dei lavori nel cortile della scuola primaria, nei giorni di giovedì 5 e venerdì 6 la Scuola dell'Infanzia Adele garantisce l'entrata e l'uscita da via Litta, non da vicolo Negri.Eventuali disagi potrebbero esserci anche nella settimana successiva.

Pubblicata il 02/07/2019

Oggi abbiamo preso in esame un pittore famoso: Kandinsky, che con le sue forme geometriche, i suoi colori “emozionali” e la musicalità che contraddistingue tutto il periodo astratto, è un artista a cui i bambini si sentono in realtà molto affini, e fin da subito ne vengono attratti.Nel laboratorio su Kandinsky che propongo vi sono diversi obiettivi didattici e formativi: Conoscere l’opera di questo straordinario pittore, sviluppare le abilità manuali acquisire una nuova tecnica per esprimersi in modo personale. operare scelte di colori da sovrapporre e percepirne la combinazione cromatica ottenuta.

kandinsky

Pubblicata il 02/07/2019

Sicuramente conoscerete il gioco dei chiodini, un intramontabile passatempo creativo che piace moltissimo ai bambini. Lo scopo del gioco è realizzare disegni di vario genere sfruttando la base e utilizzando i chiodini dei diversi colori a disposizione. Si viene dunque a creare una sorta di mosaico in rilievo, colorato e artistico a seconda delle capacità e dell’età del bambino.

chiodini

Pubblicata il 02/07/2019

La stanza di Arles di Van Gogh è uno dei quadri più belli mai dipinti dal pittore olandese.A proposito della stanza di Van Gogh, abbiamo scoperto, attraverso le lettere inviate al fratello, che il pittore aveva scelto di dipingere quest’opera perché voleva mettere in risalto la semplicità dell’arredamento utilizzando determinati colori.Il dipinto della camera da letto suggerisce l'idea della domesticità e un senso di benessere dentro la propria casa. I bambini dopo avere ammirato l’opera, ne hanno colorato una riproduzione utilizzando gli acquarelli cercando di utilizzare gli stessi colori usati dall’artista, sviluppando così il loro spirito di osservazione.

stanza

Pubblicata il 02/07/2019

Il colore è un mezzo educativo di notevole, permette di cogliere il mondo profondo dei   bambini che amano i colori perché essendo meno condizionati dalla razionalità, percepiscono più istintivamente l’universo interiore. È piacevole osservarli mentre colorano e dipingono.Sono immediati, alle volte attenti, altre istintivi.Si concentrano e lasciano parlare le loro emozioni.
Abilitare la forza creatrice di ogni bimbo significa aiutarlo a diventare, da adulto, una persona che sa fare strategia di se stesso e delle proprie risorse e non si difende dietro al “non so disegnare” sul foglio prima e poi, nella vita. Osservando ancora una volta alcune delle opere più famose di Van Gogh, abbiamo scelto di soffermarci sul “Campo di papaveri” attratti dai colori accesi utilizzati dall’artista. In questa occasione, i bambini hanno “riprodotto” l’opera utilizzando uno strumento unico… le loro mani!!!

papaveri

Pubblicata il 02/07/2019

Gli “Iris” di Van Gogh sono stati concepiti in un momento molto difficile per il pittore. Era stato ricoverato da pochissimo all’ospedale psichiatrico di Saint-Rémy-de-Provence a causa di un tracollo nervoso.Mentre il Van Gogh paziente segue le indicazioni date dai medici, il pittore Van Gogh capisce che è ora di mettersi al lavoro, il suo occhio cade immediatamente sulla  natura che circonda l’ospedale e nota la presenza di fiori, alberi e scorci naturali: non poteva chiedere niente di meglio per i suoi nuovi quadri! Aveva tutto quello di cui aveva bisogno e così si mette immediatamente al lavoro, ma questa volta come a rappresentare il suo stato d’animo i colori sono meno “accesi” del solito…

iris

Pubblicata il 02/07/2019

Abbiamo trascorso un giocoso anno insieme che ci ha fatto crescere e migliorare! Ci siamo divertiti, abbiamo sperimentato e provato che Giocare fa proprio bene!

gioco

Perché è importante giocare insieme ai propri figli?

Pubblicata il 02/07/2019

Da qualche anno nella nostra scuola sono state installate in alcune classi le Lim, lavagne interattive multimediali. Tali strumenti catturano la naturale curiosità del bambino e, se ben utilizzati, sono potenti sussidi didattico- educativi in quanto divertono e affascinano i piccoli utenti stimolando la loro intelligenza multimediale e  favoriscono le loro funzioni logiche e di apprendimento. Le LIM nella scuola dell’infanzia fanno leva sulle conoscenze e sulle performance che già i bambini “nativi digitali” possiedono.

lim   

Pubblicata il 02/07/2019

Il gioco della tombola esiste da secoli, sa riunire intorno al tavolo fino a quattro generazioni, fa sorridere rilassare. E’ un gioco che ha più di tre secoli, semplice e aiuta a stimolare la concentrazione e l’attenzione, favorisce le relazioni tra le persone.

tombola

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.