Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 03/12/2019

“Tutti diversi! Leonardo e la natura"

La “Scuola dell’Infanzia Adele” propone ai bambini mezzani un laboratorio di assemblage, che stimolerà la creatività e la riflessione sulle caratteristiche e le qualità che rendono speciale ogni creatura.

Pubblicata il 03/12/2019

Carissimi nonni dei bambini grandi,siete invitati alla prova generale della recita di natale dal titolo: Leonardo racconta…”Il Natale di Gesù” che si terrà mercoledì18 dicembre alle 14.15 presso la scuola dell’infanzia “Adele”.Vi Aspettiamo!!!

Pubblicata il 01/12/2019

Carissimi genitori e nonni, Giovedì 19 dicembre alle ore 17.30 i bambini della Sezione Primavera vi invitano per festeggiare il Santo Natale.

Seguirà un momento di festa animata dai bambini e un rinfresco per augurarci un sereno Natale. Vi aspettiamo!!!

Pubblicata il 01/12/2019

Mercoledì 18 Dicembre 2019, i bambini della “Scuola dell’infanzia Adele” vi invitano a festeggiare il Santo Natale. La festa avrà inizio con la recita dei bambini grandi, dal titolo: Leonardo racconta…"Il Natale di Gesù". Seguirà poi un momento riservato anche ai piccoli e ai mezzani.

Pubblicata il 30/11/2019

“Non solo mosaico” è il progetto che quest’anno viene proposto ai bambini della classe dei blu. Da sempre il mosaico esercita, su grandi e piccini, grandi suggestioni quando viene ammirato, ma si presta anche molto bene a diventare oggetto di sperimentazione.

non solo mosaico

Pubblicata il 30/11/2019

Il silenzio e la stella sono i due elementi che introducono i bambini alla grande dono del Natale. I bambini ascoltano il canto sul silenzio. Si crea un clima di calma e di tranquillità che permette di spiegare ai bambini l’avvenimento dell’annunciazione.

Il silenzio e la stella

Pubblicata il 30/11/2019

L’attività di collage proposta ai bambini ha favorito il consolidamento del senso di appartenenza al gruppo.

Il draghetto a collage

Pubblicata il 30/11/2019

Per rendere più piacevole e simpatico il primo giorno nel gruppo i bambini hanno trovato, al loro ingresso in aula, una cornice blu o rossa decorata con alcune fiamme … proprio quelle dei draghi! Sulla cornice la scritta “1° giorno nel gruppo dei draghetti”.

Evviva siamo draghetti

Pubblicata il 30/11/2019

Nulla va buttato, tutto può essere riutilizzato. Educare a far nascere una coscienza ecologica nei bambini diventa facile quando, attraverso il gioco e l’espressività si attivano percorsi semplici ma molto significativi che diventano, con l’abitudine, stili di vita. Nei materiali di scarto possono nascondersi beni preziosi e se impariamo ad educare i nostri occhi a guardarli in maniera originale, diversa dal solito, possiamo esprimere, attraverso di essi la creatività, progettando e realizzando prodotti nati da materiali altrimenti destinati ad essere buttati via. I bambini vivranno l’esperienza del riciclaggio, attraverso la guida di un simpatico personaggio: l’anatroccolo Piumetto  di cui ci siamo divertiti a realizzare un’immagine per presentarvelo.

Mescolando colla, farina e tempera gialla abbiamo creato un composto “pastoso” con cui colorarlo per rendere l’idea del suo “piumaggio”

Un nuovo amico per gli Arancioni

Pubblicata il 30/11/2019

La manipolazione tattile è la prima forma di comunicazione del bambino ed è un linguaggio d’amore e di conoscenza. Il termine manipolazione è utilizzato nella prima infanzia per indicare quelle attività che consentono al bambino di esplorare e di scoprire le caratteristiche dei materiali attraverso le mani e piedi.

Giochiamo con la farina gialla

Pubblicata il 30/11/2019

Riveste notevole importanza il gioco quando stiamo lavorando con bambini della Scuola dell’Infanzia. Durante il gioco il bambino comincia a comprendere come funzionano le cose che lo circondano, cosa si può o non si può fare con determinati oggetti, si rende conto dell’esistenza di leggi  e di regole di comportamento che vanno rispettate. L’esperienza del gioco insegna al bambino ad essere perseverante e ad avere fiducia nelle proprie capacità. Nel gioco il bambino scopre un modo per esprimersi, per comunicare, per mettersi in relazione. Costruisce così un dialogo con la realtà che gli consente di crescere.

I lego

Pubblicata il 30/11/2019

Dopo aver realizzato il simbolo del gruppo di appartenenza, insieme ai bambini abbiamo intavolato un discorso sulla propria identificazione all'internpo del gruppo stesso. "Mi presento, ho tre anni, sono della classe e sono nel gruppo dei delfini". Caiscuno bambino ha risposto a queste quattro domande realizzando, successivamente, delle attività in merito utilizzando diverse tecniche pittoriche.

Mi presento

Pubblicata il 30/11/2019

Tutti i bambini hanno partecipato alla realizzazione del simbolo di riconoscimento del gruppo: per prima cosa e’ stato creato “l’habitat naturale” del delfino spugnando un cartone con la tempera azzurra

Il simbolo del gruppo

Pubblicata il 30/11/2019

Anche quest’anno alla festa di Natale venderemo i biscotti preparati dalle famiglie, seguendo la ricetta di una mamma pasticciera della nostra scuola.

Per tutti coloro che sono interessati l’appuntamento è giovedì 12 dicembre alle ore 20.00, presso la nostra scuola.

Pubblicata il 29/11/2019

Se riesci a far innamorare i bambini di un libro di due, di tre, cominceranno a pensare che leggere è un divertimento. Così, forse, da grandi diventeranno lettori. E leggere è uno dei piaceri e uno degli strumenti più grandi e importanti della vita.

R. Dahl

Che bello leggere

Pubblicata il 29/11/2019

Ai primi di dicembre si è concluso, per il gruppo dei mezzani, il progetto di danza “Le emozioni e il corpo” a cura della Professeur de Danse Ilenia Nobile, direttrice dello studio I.N.Ballet. Il programma si è svolto in cinque incontri, dove elementi semplici di motricità, in riferimento all’arte della danza, sono stati sviscerati negli aspetti più ludici ed applicati per lo sviluppo e la comprensione delle proprie emozioni.

danza

Pubblicata il 28/11/2019

I bambini, ormai all'ultimo anno della scuola dell'infanzia, sanno di appartenere al gruppo dei Leoni, ma è necessario un simbolo di identificazione per poter riconoscere ed individuare il luogo dove recarsi ogni mattina per le attività. Ogni gruppo ha preparato il proprio simbolo realizzando, su una base di cartone ondulato, un leone con dei vecchi cd e cartoncini colorati. Sul cartellone ogni bambino ha scritto il proprio nome.

leoni

leoni

Pubblicata il 28/11/2019

Il progetto pomeridiano della classe degli azzurri avrà quest’anno come filo conduttore “le mani”. Partiremo dalla manipolazione di diversi materiali per poi passare alla pittura ed infine all’uso delle mani per drammatizzare storie con marionette per le dita, a guanto e marionette di cartoncino realizzate dai bambini.

azzurri

Pubblicata il 28/11/2019

Il progetto pomeridiano dal titolo “Giochiamo con le parole” che quest’anno viene proposto ai bambini della classe dei gialli, ha lo scopo di favorire in loro l’abilità di giocare con le parole e di potenziare un uso consapevole e creativo dell’ aspetto linguistico. Il tutto ha preso il via da una strana valigetta che i bambini hanno trovato in classe: era piena di tante letterine colorate!!!

Giochiamo con le parole

Pubblicata il 28/11/2019

La Scuola dell‘Infanzia “Adele” propone a tutti i bambini iscritti un corso di inglese, dal titolo “Little Stars”, tenuto da un insegnante esterno, che ha lo scopo di introdurre i primi elementi della lingua inglese: il saluto, la presentazione personale, i colori, i numeri, gli animali, …

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.