Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 19/01/2018

Sabato 27 Gennaio siete tutti invitati alla Scuola dell'Infanzia "Adele" per la Festa della famiglia. Programma: alle ore 18.00 ci troviamo in Chiesa Parrocchiale per la celebrazione della Santa Messa animata dalle famiglie. Alle ore 19.00 ci ritroveremo tutti a scuola per continuare la serata cenando insieme con un primo a scelta fra pasta al pomodoro, al ragù o al burro; a seguire tranci di pizza, torte salate, focacce farcite, tramezzini misti e verdure grigliate. In conclusione mandarini, mandaranci, dolce, caffè e liquori.

Pubblicata il 09/01/2018

In allegato trovate il giornalino di Dicembre 2017.

Pubblicata il 04/01/2018

E’ arrivato il momento di far funzionare le nostre mani e la prima cosa che impariamo a fare con la carta è piegare. Per iniziare la storia dobbiamo prendere un foglio di carta e costruire una barchetta.

gialli

Pubblicata il 04/01/2018

Prima di iniziare a leggere il nostro libro e a costruirlo, facciamo conoscenza con la carta, che è la protagonista principale di questo progetto. Ho presentato ai bambini un oggetto che potesse stimolare la loro curiosità e l’interesse nei confronti del materiale utilizzato nel nostro percorso… e un pomeriggio in classe, abbiamo trovato una scatola di cartone.

gialli

Pubblicata il 04/01/2018

Dopo aver letto la storia di Fata Regolina abbiamo intrapreso una lunga conversazione insieme ai bambini sul concetto di regola. Perché ci sono le regole a scuola, perché è importante rispettare le regole. Ciascuno di loro ha espresso al propria opinione in merito. Successivamente i bambini hanno colorato un’immagina di Fata Regolina: al gruppo dei grandi è stato chiesto anche il significato della storia che hanno ascoltato. Ognuno di loro ha risposto ad una semplice domanda: Fata Regolina ci insegna che…

verdi

Pubblicata il 04/01/2018

Il nostro progetto nel toccare per sperimentare nuovi materiale e far nascere diverse emozioni continua. Questa volta però sono stati i bambini a proporre un'attività non programmata. L'insegnate ha fatto trovare del riso soffiato in diversi contenitori

lilla

Pubblicata il 04/01/2018

Una nuova avventura dell'albero Giovanni. In autunno i suoi amici uccelli sono partiti per i paesi caldi. E Giovanni è molto triste. Ora è arrivato l'inverno e lo ha coperto di neve: l'albero Giovanni ha molto freddo e si sente ancora più solo. Per fortuna arrivano i bambini a giocare con lui.

azzurri

Pubblicata il 04/01/2018

Il Natale, momento molto atteso e amato dai bambini, suscita sempre ispirazioni speciali. In questo periodo di grandi preparativi nelle case e nelle strade, anche noi ci siamo impegnati per rendere la nostra classe festosa e natalizia. Abbiamo preparato, utilizzando semplicemente la carta, sia gli addobbi per il nostro albero che le statuine del presepe.

blu

Pubblicata il 04/01/2018

Continua da parte degli Arancioni la scoperta dei puntini… abbiamo già visto come essi possano avere dimensioni diverse a seconda del materiale che viene usato, ma anche la loro forma può cambiare se per esempio proviamo ad usare dei “bastoncini” ottenuti tagliando opportunamente una … patata. I bambini hanno intinto i bastoncini nel colore a tempera e li hanno appoggiati sul foglio ottenendo dei puntini  quadrati e si sono divertiti a realizzare dei disegni liberi con una tecnica diversa dal solito.

arancioni

Pubblicata il 03/01/2018

La prima tappa del nostro viaggio è Nazareth, dove tutto ha avuto inizio e dove abitava una ragazza dall’animo buono di nome Maria, che ricevette la visita dell’angelo Gabriele. Suor Tiziana ha raccontato ai bambini il momento tanto bello e significativo dell’Annunciazione, quando l’angelo Gabriele è sceso dal cielo, si è recato a casa di Maria e le ha chiesto se voleva diventare la mamma di Gesù. Il suo bambino sarà figlio di Dio e concepito grazie allo Spirito Santo. Maria accetta e risponde all’angelo: “Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto”.

religione

Pubblicata il 03/01/2018

Il laboratorio pomeridiano continua nei pomeriggi della scuola. I bambini non fermano l’entusiasmo nell’aprire il magico baule dei travestimenti e la fantasia rimane la protagonista principale. Il laboratorio è un continuo trasformarsi: è diventato un castello dove vi abitano re, regine, principesse, una sala da ballo con musica a richiesta e tanti ballerini e infine si è trasformato anche in normali e case in cui vi abitano semplici famiglie dove ognuno ha i suoi ruoli.

laboratorio

Pubblicata il 03/01/2018

Anche nell’aula del pre e dopo scuola fervono i preparativi per gli addobbi Natalizi.

Stelline, fiocchi di neve riempiono la vetrata del laboratorio e in centro è stata realizzata una splendida Natività. Alle pareti sono stati appesi dei super alberelli e bellissimi pupazzi di neve  realizzati con il cotone idrofilo costruiti dai bambini e tanti disegni a tema natalizio.

pre e dopo scuola

Pubblicata il 03/01/2018

Mercoledì 6 dicembre 2017 il sindaco della nostra città, Alberto Landonio, è venuto a scuola a trovarci.

delfini

Pubblicata il 03/01/2018

I bambini adorano gli scatoloni. Quante volte li abbiamo visti divertirsi con questo fantastico materiale a costo zero?! Chi l’ha detto che una scatola è solo un contenitore? Ecco come in questo laboratorio sensoriale dei semplici scatoloni hanno stimolato la fantasia e la creatività dei bambini.

Pubblicata il 03/01/2018

L’avvicinarsi del Natale ci ha portati a realizzare delle semplici decorazioni per le classi, sfruttando le nostre abilità di bambini di cinque anni. Utilizzando soprattutto colori, forbici e colla abbiamo realizzato un emozionante albero di Natale e una ghirlanda della natività.

leoni

Pubblicata il 03/01/2018

La “caccia al tesoro” dei bambini del gruppo dei Leoni inizia dall’acquedotto. Le insegnanti hanno spiegato ai bambini il funzionamento dell’impianto che permette di far arrivare l’acqua in tutte le case. Tutto ciò avviene in quattro fasi: la captazione di acqua dalla falda mediante  pompe, la potabilizzazione che garantisce un prodotto di alta qualità, il controllo che assicura la piena conformità dell’acqua ed infine la distribuzione. Mediante un semplice disegno, con il quale e’stato poi realizzato un cartellone, i bambini hanno potuto visionare il percorso dell’acqua, dalle profondità della terra al rubinetto di casa.

leoni

Pubblicata il 03/01/2018

Siccome un’avvincente caccia al tesoro impegnerà, durante l’anno scolastico, i bambini e li porterà a scoprire, sul territorio di Lainate, una grandissima ricchezza, l’acqua, per avere indizi chiari e preziosi, a chi rivolgersi se non al sindaco? Chi meglio di lui conosce la città? Il primo cittadino di Lainate ha accolto i bambini del gruppo dei Leoni, con tanto di fascia, nella bellissima “sala della musica” ubicata al secondo piano del palazzo comunale

leoni

Pubblicata il 03/01/2018

Lunedì 18 dicembre 2017 abbiamo ricevuto una splendida sorpresa... la visita di Babbo Natale e dei suoi amici Alpini che abbiamo accolto con entusiasmo. Babbo Natale, molto contento della nostra calorosa accoglienza, ci ha mostrato i doni che conteneva nella sua grande gerla: tanti piccoli doni che tutti i bambini useranno nelle loro classi.

Nella settimana che ci accompagna al natale…

Pubblicata il 03/01/2018

Il Presidente, la Coordinatrice, tutte le insegnanti e il personale ausiliario sono lieti di accogliervi nella Scuola dell'Infanzia "Adele", in occasione della Scuola Aperta che si terrà Sabato 13 Gennaio 2018. Avrete la possibilità di effettuare una visita guidata della Scuola, porre tutti i vostri quesiti e avere tutte le informazioni necessarie per poter iscrivere il/la vostro/a bambino/a. Vi aspettiamo numerosi insieme ai vostri bambini. In allegato trovate l'invito.

 

Pubblicata il 26/12/2017

Giovedì 21 dicembre 2017 alle ore 14.15, per la prova generale della recita sono stati invitati i nonni dei bambini grandi.

La festa per i grandi e le loro famiglie è iniziata alle ore 17.00 con la recita intitolata: “Giorni speciali…per tutti”.

Questa è stata preceduta da una breve preghiera di Don Fulvio e il saluto e gli auguri del sindaco Sig. Landonio e del presidente della scuola dell’infanzia Sig. Bertani.

Al termine della rappresentazione i grandi sono scesi dal palco ed hanno ceduto il posto ai bambini mezzani e piccoli che hanno augurato con il canto Buon Natale!

Dopo la recita tutti i bambini con le loro famiglie si sono recati nelle classi, dove, sul proprio tavolino hanno trovato un piccolo dono.

Per lo scambio degli auguri è stato organizzato un rinfresco al quale tutti hanno avuto la possibilità di accedere per prendere un aperitivo, con pizzette, focacce e patatine o gustare una fetta di panettone o di pandoro.

La festa di Natale

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.