Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 14/08/2017

La Scuola funzionerà dal 06 settembre 2017  con il seguente orario:

PER I BAMBINI CHE HANNO GIA' FREQUENTATO:

dal 06 settembre al 11 settembre - entrata ore 9,00 - 9,15 - uscita ore 13,00

dal 12 settembre l’orario sarà normale ed inizierà il pre e dopo scuola - entrata ore 9,00 - 9,15 - uscita ore 15,45 .

PER I NUOVI ISCRITTI ANNO 2014 ( PER PERMETTERE L'INSERIMENTO):

dal 08 settembre all' 11 settembre - entrata ore 10,00 - uscita ore 11,30

dal 12 settembre al 15 settembre - entrata ore 9,00 – 9,15 - uscita ore 11,30

Pubblicata il 10/07/2017

Guardiamo insieme alcune scene del film "Frozen". Questo filmato si presta molto bene per trattare il tema dell'amicizia tra i bambini e non solo...ci ha anche permesso di conoscere da vicino gli amici di gocciolina quali il ghiaccio, la neve, la pioggia ecc..

Pesciolini

 

Pubblicata il 10/07/2017

La psicomotricità è un’attività attraverso cui il bambino entra in contatto con il proprio corpo, lo scopre, lo conosce e impara a rapportarsi con l’ambiente che lo circonda.
I materiali a disposizione, quali cerchi, palle, stoffe..permettono al bambino di sviluppare la capacità di percepire sé stesso attraverso il movimento e il contatto con gli oggetti. Questo approccio al movimento favorisce l’integrazione corpo/mente in quanto aumenta la coscienza e la potenzialità espressiva del linguaggio del corpo che libera dalle barriere tipiche della comunicazione verbale. Grazie all’esperienza psicomotoria migliora la “comunicazione” con sé stessi, con gli altri e con l’ambiente.

Utilizzando il nostro corpo e vari attrezzi: i teli, le palle, i cerchi, le funi, i mattoncini colorati, il tunnel abbiamo fatto tanti, ma proprio tanti “esercizi” psicomotori.

Eccoci alla scoperta del nostro corpo con:

i teli

Pesciolini

 

Pubblicata il 10/07/2017

Suor Tiziana, su suggerimento di Acquock, ci ha invitati a visitare la nostra Chiesa Parrocchiale per andare alla ricerca della nostra preziosa amica acqua: la troveremo anche lì?

Religione

 

Pubblicata il 10/07/2017

Maggio, il mese delle rose, è tradizionalmente dedicato alla Madonna, per questo viene definito “mese Mariano”. Seguendo una tradizione abbastanza recente durante il  mese delle rose viene ricordata Maria che sicuramente è il fiore più bello che Dio Padre abbia creato.

Tra i cristiani la devozione a Maria è molto forte, Ella ci ha donato Gesù ed a Lei ricorriamo per essere aiutati a seguirne al meglio gli insegnamenti.

Nel mese di maggio, la devozione verso Maria si traduce in una pratica quotidiana: quella della recita del Santo Rosario.

Anche i bambini della nostra scuola, sono stati invitati a partecipare con i loro genitori alla recita del Rosario davanti alla grotta della nostra Madonnina.

Religione

 

Pubblicata il 10/07/2017

Questa attività è da inserire insieme alle esperienze che il bambino compie ogni giorno con gli oggetti più disparati,  per scoprirne le infinite possibilità creative.

Gli oggetti più impensati, bagnati di colore, possono diventare altrettante matrici da stampa. Anche le ruote bagnate di un’automobilina lasciano tracce che, sotto la guida del bambino, possono comporre tanti disegni. Nel corso di questi giochi le impronte si moltiplicano come per magia: righe più forti, più deboli, isolate e sovrapposte.

Il bambino resta affascinato da questi giochi grafici, righe e intrecci di linee pronte a viaggiare sul foglio.

Gialli

 

Pubblicata il 10/07/2017

Ho messo a disposizione dei bambini un rotolo di alluminio da cucina.

I bambini lo hanno spezzettato, poi gli ho suggerito di stropicciarlo e modellarlo a seconda della forma che desideravano ottenere.

Gialli

 

Pubblicata il 10/07/2017

Per concludere questa bella esperienza con i giornali, i bambini si sono divertiti a giocare.

Eccone alcuni :

un piccolo “riscaldamento” ballando sul giornale. A ritmo di musica i bambini si sono scatenati stando attenti a non uscire con i piedi dal giornale.

Lilla

 

Pubblicata il 10/07/2017

Il percorso con la carta sta per terminare.

La fine della scuola è ormai alle porte e il profumo dell'estate è nell'aria.

Cosa c'è di meglio di un fresco e gustoso gelato?

I bambini hanno decorato una coppetta di gelato utilizzando la loro amica carta imbevuta di acqua e tempera colorata.

Lilla

 

Pubblicata il 10/07/2017

Il tagliare e l’incollare, in tutte le forme, aiuta i bambini a sviluppare la motricità fine. Per concludere il nostro percorso sull’arte è stato chiesto ai bambini di ricercare delle immagini sui giornali a loro piacimento. Delle immagini ritagliate ciascun bambino ha scelto quella che preferiva e l’ha incollata sul foglio.

Verdi

 

Pubblicata il 10/07/2017

Paul Jackson Pollock (Cody, 28 gennaio 1912 – Long Island, 11 agosto 1956) è stato un pittore statunitense, considerato uno dei maggiori rappresentanti dell'espressionismo astratto o action painting

L'action painting (letteralmente "pittura d'azione"), a volte chiamata astrazione gestuale oppure espressionismo astratto, è uno stile di pittura nella quale il colore viene fatto gocciolare spontaneamente, lanciato o macchiato sulle tele, invece che applicato con attenzione. L'opera che ne risulta enfatizza l'atto fisico della pittura stessa.

Ai bambini sono state presentate le opere di Pollock e ciascuno di loro ha rappresentato la propria.

Verdi

Pubblicata il 10/07/2017

Dopo che ogni bambino ha espresso la sua preferenza sulle stagioni, è emerso che quasi tutti amano l’estate soprattutto perché ci sono le vacanze da trascorrere con i propri genitori. Ecco perché, a conclusione di tutto il nostro progetto, abbiamo pensato di realizzare un “quadro estivo” che con i suoi colori e i suoi soggetti ricordi la stagione del riposo, del sole e delle vacanze.

Rossi

 

Pubblicata il 10/07/2017

Esprimere le proprie emozioni e le proprie idee è una capacità non semplice da acquisire e per questo è necessario stimolarla. Ad ogni percorso stagionale i bambini sono stati chiamati ad esporre le proprie emozioni ed idee riguardo l’osservazione di ciò che lo circondava e in ultimo, ripensando alle quattro stagioni, abbiamo cercato di raccogliere le idee.

Riflettendo su tutto quello che le quattro stagioni ci hanno mostrato e fatto vivere, abbiamo espresso il nostro gradimento dichiarando e motivando qual è la nostra stagione preferita.

 

Maestra Giusy

Pubblicata il 10/07/2017

Siamo arrivati al termine del nostro percorso volto alla conoscenza delle quattro stagioni che, con la loro caratteristica personale, hanno ispirato la nostra vena artistica e dato vita a quattro quadri con alberi stagionali.

Rossi

 

Pubblicata il 10/07/2017

Creare con la carta una balena origami, se vuoi realizzarla anche a casa in modo facile segui i suggerimenti!!

Ed ecco la nostra balena pronta per attraversare il mare!

Azzurri

 

Pubblicata il 10/07/2017

Dopo aver letto il libro di Pinocchio viene proposto ai bambini di drammatizzarlo, tanti sono gli obiettivi di questa attività: potenziare le capacità creative ed espressive, riflettere sull'uso del corpo e della voce nella comunicazione, sviluppare la capacità di capire e farsi capire utilizzando i diversi linguaggi:mimico-gestuale, verbale, iconico, musicale. Sviluppare la capacità di interagire e collaborare con gli altri.

I bambini vengono suddivisi in gruppi di otto e aiutati dall’insegnante cercano di "interpretare" il testo utilizzando non solo il linguaggio verbale ma anche quello mimico gestuale.

Azzurri

 

Pubblicata il 10/07/2017

Vengono presentati i personaggi principali del libro di Pinocchio e le loro caratteristiche principali.

Azzurri

 

Pubblicata il 10/07/2017

Chi non ama i giochi? Noi amiamo i giochi. Tutti i bambini amano i giochi. Anche i nonni amano giocare!

​Per i più piccoli sono un modo per connettersi e confrontarsi con altre persone in modo spensierato, un modo divertente per dare sfogo alla loro creatività o al bisogno di fare nuove esperienze. I giochi da tavolo favoriscono nei bambini lo sviluppo della memoria, della strategia, dell'alfabetizzazione, dell’aritmetica, dei modelli visivi e tanto altro ancora. Lo sviluppo corretto di tutte le attività di pensiero sono anche collegate ad un sano modo di giocare e tra le varie possibilità, i giochi da tavolo per bambini occupano uno spazio rilevante.

Blu

 

Pubblicata il 10/07/2017

Lo sapevate che dell'uovo di Pasqua non si butta via niente? Proprio niente, nemmeno l'incarto!

Eh sì, perché per i bambini questo incarto diventa improvvisamente un... incanto. Ecco perché abbiamo raccolto le carte delle uova di Pasqua. Per proporle come materiale di gioco. Sono fogli colorati, grandi e piacevolmente rumorosi, che danno vita a sorprendenti attività di gioco spontaneo.

Blu

 

Pubblicata il 10/07/2017

Comincia a fare caldo… l’estate si avvicina a grandi passi ed in queste giornate  cresce tra i bambini (e non solo) la voglia di gustarsi un buon gelato!

A scuola abbiamo preparato dei gelati un po’ particolari… il “cono” lo abbiamo realizzato con la tecnica del collage utilizzando della carta da pacco color avana che è stata “sminuzzata” in piccoli pezzi ed opportunamente incollata.

Arancioni

 

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.