Draghetti

Il sapore e l'odore dell'acqua

Prima di proporre un simpatico esperimento, abbiamo posto delle semplici domande ai bambini:

“ L'acqua da bere è buona?”

“ Che sapore ha quella del rubinetto?”

“ E quella del mare? Si può bere? Di cosa sa?”

Dopo aver ascoltato le diverse risposte, è iniziato il gioco.

Draghetti

L'acqua che cammina

Un giorno, le insegnanti hanno destato molta curiosità nei bambini dicendo loro che l’acqua fosse in grado di camminare e, come dimostrarlo se non con un interessante esperimento?

All’ interno di due contenitori, è stata messa dell’acqua, colorata con le tempere, “collegata”, mediante fogli di scottex, ad un terzo contenitore vuoto.

Draghetti

 

Pastelli e pennarelli

Dopo aver condotto diversi esperimenti mischiando all’ acqua sostanze solubili o non solubili, tra cui l’olio, abbiamo proposto ai bambini di utilizzare pennarelli e pastelli a cera per disegnare ghirigori, cerchi e linee su un foglio. Dopo aver passato su ciò che avevano tracciato un pennello intriso d’ acqua, i bambini hanno notato che sulle linee disegnate con i pennarelli i colori si sono mischiati, su quelle invece disegnate con i pastelli a cera non si sono mescolati, sono rimasti separati formando bellissimi effetti.

Draghetti

 

Un pagliaccio geometrico

Dopo aver giocato con le quattro forme geometriche (cerchio, quadrato, rettangolo e triangolo) per ricordarne il nome e le caratteristiche ed essendo in prossimità del carnevale, abbiamo scelto di realizzare un pagliaccio dal vestito un po’ particolare.

 

Draghetti

 

Inizia il nostro percorso sull’acqua

Dopo le attività volte ad accogliere i bambini nel gruppo dei draghetti, diamo inizio alle esperienze riguardanti il programma annuale. Il punto di partenza sono i bambini: prima di proporre esperimenti, attività e giochi “acquatici” ci interessa sapere quali sono le loro conoscenze sull’argomento. Rivolgiamo ai bambini la domanda “come è l’acqua?”, per iniziare la nostra indagine conoscitiva.

draghetti

Il presepe del salone

Come da tradizione, il presepe del salone è stato allestito dai bambini mezzani, dai draghetti. Quest’anno lo hanno realizzato con le pigne che, dopo essere state fissate su un disco di pasta di sale, con materiale di recupero e tanta fantasia, sono state trasformate nei personaggi tradizionali di questa sacra rappresentazione. Ecco allora Maria, Giuseppe e il Bambino Gesù

draghetti

draghetti

E' Nato Gesù e... Buon Natale!

Uno degli elementi fondamentali di questo periodo è sicuramente il Presepe, importante per tutti coloro che celebrano l'arrivo di Gesù sulla terra, simbolizza una nuova vita che giungerà tra di noi, un cambio che ci offre l'opportunità di “tornare a nascere” in amore e saggezza. Non è necessario scegliere il Presepe più caro o più bello perché, abbiamo solo bisogno di ricordarci  il suo significato per sapere che, indipendentemente dal tipo di materiale usato, il suo valore  per noi resterà intatto. Il gruppo dei Draghetti ha voluto rappresentare la nascita di Gesù bambino creando una scheda usando le impronte dei piedi e delle dita. Con i piedi è stata creata la culla

draghetti

Siamo nei draghetti

I delfini sono cresciuti e sono finalmente diventati … draghetti. Per aiutare i bambini a interiorizzare la loro appartenenza al nuovo gruppo di intersezione abbiamo realizzato con loro il simbolo del gruppo e una corona personale del draghetto.

Draghetti

 

La settimana del draghetto

Ecco un draghetto, protagonista di una divertente filastrocca che i bambini, giorno dopo giorno, hannno memorizzato imparando cosi’ la sequenza dei giorni della settimana. Ad ogni giorno corrisponde un colore ed un’azione compiuta dal draghetto. I bambini, seguendo con attenzione la lettura della filastrocca da parte dell’insegnante, hanno colorato i rettangoli contenenti i nomi dei giorni della settimana e incollato le immagini raffiguranti le azioni del draghetto.

Draghetti

 

Storia del drago buono che tutti credevano cattivo

Per concludere il primo periodo di inserimento nel gruppo, i bambini hanno drammatizzato una storia con protagonista un drago, hanno scelto una maschera da colorare e l'hanno indossata per interpretare quel personaggio.

Storia del drago buono che tutti credevano cattivo.

Tanti tanti anni fa in un bel paesino di montagna viveva un grande drago tutto verde con la pancia gialla gli occhi viola e la lingua rossa come il fuoco. Come ogni drago tutte le volte che apriva bocca emetteva delle terribili fiammate che distruggevano tutto nel raggio di venti metri. Per questo motivo gli abitanti del villaggio ne erano terrorizzati

Draghetti

 

Pagine

Abbonamento a RSS - Draghetti

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

Errore | Scuola dell'infanzia Adele

Errore

Messaggio di errore

  • Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /web/htdocs/www.maternadele.it/home/includes/common.inc:2720) in drupal_send_headers() (linea 1230 di /web/htdocs/www.maternadele.it/home/includes/bootstrap.inc).
  • PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 INSERT command denied to user 'Sql777843'@'62.149.141.25' for table 'watchdog': INSERT INTO {watchdog} (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (:db_insert_placeholder_0, :db_insert_placeholder_1, :db_insert_placeholder_2, :db_insert_placeholder_3, :db_insert_placeholder_4, :db_insert_placeholder_5, :db_insert_placeholder_6, :db_insert_placeholder_7, :db_insert_placeholder_8, :db_insert_placeholder_9); Array ( [:db_insert_placeholder_0] => 0 [:db_insert_placeholder_1] => cron [:db_insert_placeholder_2] => Attempting to re-run cron while it is already running. [:db_insert_placeholder_3] => a:0:{} [:db_insert_placeholder_4] => 4 [:db_insert_placeholder_5] => [:db_insert_placeholder_6] => http://www.maternadele.it/tag/draghetti?page=8 [:db_insert_placeholder_7] => [:db_insert_placeholder_8] => 3.228.11.9 [:db_insert_placeholder_9] => 1597336305 ) in dblog_watchdog() (linea 160 di /web/htdocs/www.maternadele.it/home/modules/dblog/dblog.module).
Si è verificato un errore inatteso. Riprova più tardi, grazie.

Uncaught exception thrown in shutdown function.

PDOException: SQLSTATE[42000]: Syntax error or access violation: 1142 DELETE command denied to user 'Sql777843'@'62.149.141.25' for table 'semaphore': DELETE FROM {semaphore} WHERE (value = :db_condition_placeholder_0) ; Array ( [:db_condition_placeholder_0] => 12481898225f356af1ceb250.85392448 ) in lock_release_all() (line 269 of /web/htdocs/www.maternadele.it/home/includes/lock.inc).