Pesciolini

Caccia al tesoro

Il gruppo dei pesciolini ha iniziato la “caccia al tesoro” alla ricerca degli ambienti dove Gocciolina e i suoi amici vivono.

Una mattina abbiamo trovato una lettera, lasciata dalla nostra amica Gocciolina, contenente un semplice indizio che ci ha permesso di conoscere il locale lavanderia. Qui c’era la prima sorpresa della caccia al tesoro.

 

Caccia al tesoro

La manipolazione e i travasi

La manipolazione è un gioco piacevole e rilassante, adatto a bambini anche molto piccoli. Allo stesso tempo creativo e utilissimo per lo sviluppo delle attività motorie e quello psico-affettivo; manipolare paste morbide libera la fantasia e l'immaginazione.

La manipolazione è utilissima per lo sviluppo dell’attività motoria fine delle mani e delle dita, propedeutica a tutte le competenze che ne prevedono l’uso, come ad esempio la scrittura. La conoscenza della realtà diventerà inoltre più concreta e il piccolo, attraverso l’esplorazione sensoriale, inizierà a familiarizzare con il concetto di trasformazione grazie al riconoscimento delle differenze percettive.

Durante l’attività di manipolazione e travasi i bambini immergono le loro mani e la loro immaginazione nel materiale proposto, come ad esempio la pasta di sale, dove le mani si muovono, la pasta si adegua ad esse e la loro creatività si accende…! Il piacere dell’esplorazione, della trasformazione delle cose con l’azione delle proprie mani, fa parte della vita stessa dei bambini; così vale anche per il gioco del "travasare" con materiali diversi (pasta, farina gialla, pangrattato, riso e legumi...) che aiuta il bambino a superare le resistenze a toccare e allo sporcarsi provando e sperimentando sensazioni diverse. Con le bottiglie, i cucchiai, i barattoli, gli imbuti e i colini, i bambini hanno sperimentato le proprie capacità di reggere e rovesciare un contenitore, di "ascoltare" i rumori diversi provocati dai materiali, di acquisire concetti di:  dentro - fuori, pieno - vuoto, alto – basso,

Ai bambini più piccoli l’esperienza con questi materiali viene proposta sul tappeto con bacinelle per conoscere il materiale. Il bambino ha la possibilità di sperimentare la farina e/o il riso, toccandoli con le mani fino ad arrivare al piacere di levare scarpe e calzini per sentirli anche sui piedi.

La nostra esperienza di manipolazione inizia utilizzando la farina gialla.

I bambini si sono divertiti a riempire, svuotare e far finta di preparare…

 

La manipolazione e i travasi

Buona Pasqua

In occasione della Pasqua per abbellire le pareti del salone abbiamo decorato un uovo.

Buona Pasqua

La storia di Gocciolina

Gocciolina ci ha portato un altro regalo: la storia di una goccia d’acqua che un bel giorno, stanca delle solite giornate passate nel secchio per pulire i pavimenti di una scuola, decise di iniziare a viaggiare per scoprire il mondo e incontrare nuovi amici.

Dopo aver ascoltato la storia ripercorriamo insieme il viaggio che fa Gocciolina.

Per prima cosa disegniamo gocciolina nella sua casa, il secchio d’acqua, usando la tecnica degli acquerelli.

La storia di Goccia

Finalmente carnevale

Anche quest’anno il Carnevale è finalmente arrivato portando allegria. La nostra amica Gocciolina ci ha fatto un altro regalo: la storia di un piccolo pagliaccio che lavora in un circo e di un bambino di nome Red. Dopo averla ascoltata, anche il gruppo dei pesciolini ha realizzato delle facce da pagliacci colorandole con tempere e pennelli per abbellire le pareti del salone.

I bambini hanno prima colorato il viso del pagliaccio.

 Finalmente carnevale

I regali di Gocciolina

Gocciolina, una piccola goccia d’acqua, conosciuta durante il progetto accoglienza, ha portato al gruppo dei pesciolini due sorprese: una foto della sua famiglia e la cartina della nostra scuola, che ci servirà per la caccia al tesoro, finalizzata alla ricerca dell’acqua.

I regali di Gocciolina

Giochi di movimento

La psicomotricità rappresenta uno strumento educativo globale che favorisce lo sviluppo affettivo, relazionale e cognitivo del bambino attraverso l’espressività corporea. Nel gioco vengono proposti degli oggetti semplici, in uno spazio e con dei tempi adeguati per giocare spontaneamente, offrendo un’ampia disponibilità alla relazione corporea.

Ho lasciato che i bambini prendessero confidenza con i nuovi materiali proposti che poi andranno ad usare durante le attività come i cerchi, i mattoncini, le palle morbide, pala grande ecc. Poi ho ricordato sempre le regole dello stare bene assieme (ascoltare, non farsi male, non distruggere nulla di ciò che fanno gli altri) e lasciato un momento di libero gioco.

Buon Natale

Per le feste di Natale i bambini del gruppo dei pesciolini per contribuire a decorare la scuola, aiutati dall’ insegnante, hanno realizzato un bellissimo albero di Natale e hanno colorato con la tecnica dello stencil la Natività.

Per realizzare l’albero di Natale con le spugne e la tempera verde abbiamo dipinto un piatto di carta tagliato in quattro triangoli.

Siamo nel gruppo dei pesciolini

Il 3 novembre è iniziata la suddivisione nei gruppi di intersezione. I piccolini che non hanno compiuto ancora tre anni appartengono al gruppo dei pesciolini. Per loro questa è un’esperienza nuova, per questo motivo l’obiettivo principale nei primi giorni è far sentire i bambini ben accolti e farli familiarizzare con la nuova maestra già conosciuta all’interno della scuola , la quale però non è quella della classe di provenienza.

Abbiamo cominciato le attività del gruppo  costruendo una collana con appeso un pesciolino colorato simile al simbolo del gruppo utilizzato dall’insegnante, in questo modo i bambini potranno identificarsi con i compagni e l’insegnante.

Una bella storia

I libri e la lettura sono una fonte ricchissima di emozioni, stimoli e divertimenti per i bambini.

 Abbiamo  letto insieme la storia del pesciolino Arcobaleno, il più bello e ammirato da tutti per le sue scaglie colorate che non voleva regalare a nessuno perché rappresentavano il suo vanto.

Pagine

Abbonamento a RSS - Pesciolini

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.