Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 25/06/2018

Il pittore tedesco Paul Klee amava molto il disegno infantile nel quale riusciva a scorgere la scintilla pura della visione non condizionata dalle convenzioni esterne e sosteneva che “il disegno è l’arte di portare a spasso una linea”.  I bambini hanno osservato una delle sue opere: “Il prigioniero” ed hanno cercato di “riprodurlo”. Dopo avere realizzato uno sfondo verde con la tecnica della spugnatura si sono divertiti a tracciare delle linee con la tempera nera realizzando così le loro “imitazioni”.

Paul Klee

Pubblicata il 25/06/2018

Continua il nostro percorso alla scoperta delle linee e a adesso ci siamo concentrati sulla rappresentazione grafica di linee orizzontali, verticali e a spirale; imparare a tracciare dei segmenti di linea retta permetterà ai bambini di comporre qualsiasi altra figura. Si tratta, insieme al punto, di uno dei due pilastri fondamentali su cui lavorare attraverso il pregrafismo.

linee

Pubblicata il 25/06/2018

Ogni genitore intuisce quanto siano fondamentali per il proprio bambino le interazioni con i coetanei, la capacità di relazionarsi con loro, ma anche di condividere i propri giochi imparando a gestire le complesse emozioni di rabbia e di tristezza. Tuttavia, forse non sa che lo sviluppo di buone abilità “sociali” influisce anche sul benessere futuro del piccolo, riuscendo a predire il suo successo scolastico e lavorativo. Ecco perché ogni bambino grande è stato invitato a portare a scuola un gioco da condividere con i compagni, richiesta che stata ben accolta da tutti anche da una bambina mezzana.

Il gioco del MEMORY di Winny the Pooh e Topolino di Giorgia C. e Davide

condividere

Pubblicata il 25/06/2018

Il domino è un gioco da tavolo che si svolge utilizzando una serie di tessere suddivise in due sezioni recanti dei punteggi segnati con dei pallini, da 0 (nessun pallino) a 6 (sei pallini) o più. Si gioca normalmente in 2, in 3 o 4 giocatori.  Il gioco del domino stimola la capacità di attenzione e aumenta la capacità strategica.

domino

Pubblicata il 25/06/2018

Alice è la ragazza che sta svolgendo uno stage nella nostra scuola e ha avuto il compito di organizzare, svolgere e gestire un progetto all’interno della nostra classe. Visto il progetto pomeridiano che stiamo trattando e che tratta i giochi di società, Alice ha organizzato un gioco da fare a squadre che ha chiamato: “ il gioco dei colori”.

gioco colori

Pubblicata il 25/06/2018

E dopo tanto girovagare e per le strade di Lainate cercare, i Draghetti sono finalmente riusciti a completare un bellissimo puzzle con l’ultimo “pezzo” lasciato da Gocciolina al Ninfeo.

tesoro

Insieme al tassello mancante Gocciolina ha lasciato un messoggio!

Pubblicata il 25/06/2018

“Se il giardino più bello d’Italia vuoi ammirare,

 in una grande villa devi andare.

Lì potrai vedere: statue, mosaici e fontane vere.

E con i giochi d’acqua sorprendenti

passerai momenti divertenti”.

Con questa filastrocca, la nostra caccia al tesoro verso la conoscenza dell’acqua sul territorio di Lainate, si conclude in Villa Litta ed esattamente al Ninfeo.

Ninfeo

Pubblicata il 25/06/2018

Per far conoscere a tutti  i meravigliosi luoghi ricchi di acqua, presenti sul territorio di Lainate, abbiamo pensato di realizzare un plastico che rappresenti tutti questi bellissimi e interessanti luoghi che, in tutto questo anno scolastico, abbiamo conosciuto durante le nostre uscite didattiche: il canale Villoresi, la Rosa Camuna, la casetta dell’acqua, l’acquedotto, la piscina, la villa litta con le grotte e le fontane e le fontanelle presenti nelle vie di Linate.

plastico

Pubblicata il 21/06/2018

Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare la fine della scuola, Sabato 9 Giugno, recandoci in gita con tutte le famiglie. Per concludere degnamente il programma di quest'anno siamo andati a vedere dove nasce il nostro canale Villoresi. Siamo partititi da Lainate alle ore 9.00  e la nostra prima tappa è stata in località Maddalena. Qui abbiamo potuto conoscere un po’ meglio il canale Villoresi, abbiamo scoperto che  ha origine dal fiume Ticino, dalla diga del Pan Perduto in località Maddalena, frazione di Somma Lombardo. Successivamente il canale si  getta nell'Adda(subito dopo aver sottopassato il Naviglio della Martesana) presso Cassano d'Adda. Il percorso è lungo 86 km e lo qualifica come il secondo canale artificiale più lungo d'Italia, dopo il canale Emiliano Romagnolo.

Festa in gita

Pubblicata il 11/06/2018

Mercoledì 23 Maggio guidati dal maestro Alessandro, i bambini del gruppo dei grandi hanno dato vita ad un divertente saggio nel quale hanno dimostrato, a mamma e papà, parte di quanto appreso durante il corso di inglese, iniziato a Gennaio e conclusosi a Maggio.

Saggio di inglese

Pubblicata il 11/06/2018

Giovedì 31 Maggio i bambini Piccoli e Mezzani sono stati protagonisti del Saggio di Psicomotricità insieme al maestro Jacopo che li ha accompagnati durante l’anno in questo percorso. Il Saggio si è svolto nel salone della nostra scuola.

Alle 17.30 si sono esibiti i piccoli, alle 18.30 i Mezzani. Suddivisi nei tre gruppi d’intersezione, ciascun gruppo ha eseguito due giochi tra quelli svolti durante l’anno, evidenzianto gli obiettivi psicomotori raggiunti durante l'anno.

I genitori hanno assistito al Saggio applaudendo i loro bambini al termine dell’esibizione.

Saggio di Psicomotricità

 

Pubblicata il 13/05/2018

Per fare una sorpresa alle mamme i bambini hanno realizzato un originale biglietto d’auguri.

Il biglietto è costituito dal disegno di un vaso con la scritta “auguri mamma” da cui spunta un fiore che è l’impronta della mano di ciascun bambino.

Auguri mamma

Pubblicata il 07/05/2018
Pubblicata il 07/05/2018

Una tra le regole più importanti che insegniamo ai bambini è quella di rivolgersi sempre in maniera educata e corretta con i compagni e con gli adulti. Per facilitarli nell’acquisizione di questa regola proponiamo l’attività dell’Albero delle Parole Gentili. Abbiamo preso un cartellone e disegnato un albero che ciascun bambino ha colorato.

Verdi

 

Pubblicata il 07/05/2018

Prosegue il nostro lavoro pomeridiano sulle regole-. ripassiamo le routine del bagno. Utilizzando la sequenza di immagini proposta durante il periodo dell'inserimento, riduciamo a tre le immagini chiave interiorizzare al meglio la routine del bagno. Prima soddisfo i miei bisogni, poi lavo le mani e poi le asciugo. I bambini hanno colorato le tre immagini, le hanno ritagliate e infine incollate nella sequenza giusta.

Verdi

 

Pubblicata il 01/05/2018

Per costruire la lumaca abbiamo tagliato due strisce lunghe e strette di cartoncino colorato.

Con una di esse abbiamo costruito il corpo della lumaca, modellando la testa, con tanto di antenne. L’altra striscia ci è servita per costruire la casa della lumaca, arrotolando il cartoncino a spirale. Abbiamo incollato la casa al corpo e poi l’abbiamo appoggiata sul foglio del nostro libro.

Gialli

 

Pubblicata il 01/05/2018

Per fare questa pagina del libro usiamo un nuovo materiale: la carta velina.

Prova a tenerla in mano: senti com’è più leggera, come si stropiccia facilmente!

E guarda com’è trasparente, anche se colorata!

La carta velina, date queste sue caratteristiche, si presta benissimo per la costruzione di cose, piante, animali di aspetto fragile e delicato, come appunto una farfalla. Per costruirla abbiamo ritagliato un rettangolo di carta velina e lo abbiamo arricciato nel centro; poi abbiamo ritagliato un altro pezzo di carta velina di un altro colore, più piccolo del precedente e lo abbiamo arricciato. Abbiamo ritagliato dal cartoncino marrone una striscia, con la quale costruire il corpo, la testa e le antenne.

Infine abbiamo attaccato le ali sul corpo della farfalla e l’abbiamo adagiata facendola volare sulla pagina del libro.

Gialli

 

Pubblicata il 01/05/2018

Indovina che cosa è!

I bambini con gli occhi bendati si sono divertiti ad indovinare alcuni oggetti in una scatola

Lilla

 

Pubblicata il 01/05/2018

Aspettando la primavera…

Nell’aula del pre e del dopo scuola è sbocciata la primavera!

 Nella nostra carriola sono sbocciati i fiori e tante farfalle volano nel cielo…i bambini hanno ritagliato sagome di fiori su cartoncino colorato per abbellire la grande vetrata.

Pre e dopo scuola

 

Pubblicata il 29/04/2018

Il laboratorio pomeridiano:” giochiamo facendo finta che…” è giunto al termine. I bambini si divertono continuamente ad inventare scenette e creare nuovi spazi… da raccontare ormai rimane ben poco perché solo con la visione di fotografie questo laboratorio rende bene l’idea di quanto i bambini riescano ad usare la loro fantasia in maniera speciale.

Lab

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.