Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 28/12/2020

È ormai tradizione, l’ultimo giorno di scuola, il 22 dicembre, si pranza tutti insieme in salone: bambini, personale delle scuola e ospiti che, quest’anno però, a causa dell’emergenza sanitaria, non è stato possibile invitare.

È venuto comunque a farci visita il Sindaco della nostra città.

Il pranzo di Natale

Pubblicata il 27/12/2020

Il Natale è una delle feste più significative e coinvolgenti dal punto di vista emotivo ed affettivo di tutto l’anno. È una ricorrenza importante e ricca di messaggi autentici e suggestivi, radicata nella cultura di tutti e che coinvolge tutta la società, la famiglia e la scuola, in particolare i bambini che vivono intensamente gli avvenimenti. Nella scuola il modo migliore per far festa è quello di creare un’atmosfera serena, gioiosa, di amore e amicizia. E’ stato questo il mio intento in questo anno particolare in cui tutti abbiamo bisogno di serenità e gioia.

Aria di natale nella classe degli azzurri

Pubblicata il 27/12/2020

L’attività fisica ha innumerevoli effetti positivi. Gli studi sono ormai concordi che praticare movimento regolarmente produce numerosi benefici. E questo vale per gli adulti ma non solo: anche per i bambini è fondamentale. L’attività fisica, infatti, ha conseguenze positive sulla crescita e sullo sviluppo psico-fisico. Essa garantisce ai bimbi uno sviluppo sano ed armonioso. L’attività fisica, infatti, è una delle principali forme di promozione per il benessere in età adulta.

attività motoria

Pubblicata il 26/12/2020

L’attività motoria è fondamentale per i bambini. Ha conseguenze positive sulla crescita e sullo sviluppo psico-fisico. Essa garantisce ai bimbi uno sviluppo sano ed armonioso. Fare movimento, però, non ha solo effetti nel breve periodo. Gli effetti sono anche a lungo termine. Il movimento fa stare bene. Inoltre, muoversi permette di sfogare stress e tensioni. Permette di “buttare fuori”, anche i bambini hanno bisogno di scaricare e l’attività motoria è un buono strumento per  iniziare a farlo.

Attività motoria

Pubblicata il 26/12/2020

Quest’anno l’albero di Natale nella classe lilla è stato addobbato con tante forme natalizie realizzate con la pasta di sale . Gli addobbi sono stati fatti interamente dai bambini che hanno ritagliato le palline utilizzando le formine tagliapasta. Infine la maestra ha messo un filo di rafia per poter appendere le palline sull’albero. Ecco il nostro albero di Natale.

Lilla...un Natale da favola

Pubblicata il 26/12/2020

Pensando alla parola attesa  durante questo periodo viene subito in mente il mese di dicembre quando, con i preparativi del Natale, ogni cosa sembra riacquistare colore e vitalità.

L’attesa è vissuta molte volte come una perdita di tempo, come un elemento incomodo da affrontare prima che si verifichi altro.

Eppure, ha un proprio valore. Implica una tensione verso qualcosa e, dal punto di vista educativo, è importante imparare a saper attendere. Proprio in questo periodo, nel gruppo dei piccoli, abbiamo letto dei libri che parlano del Natale e di come ci si prepara ad attenderlo.

I titoli sono:” il Natale di Pippo” e “ E’ quasi Natale a casa degli Orsi”.

Ciascuna sezione ha scelto un libro e ha riprodotto la rielaborazione grafica con tutti gli elementi riguardanti l’attesa.

Sezione lilla:

E' quasi Natale

Pubblicata il 26/12/2020

Vengono organizzate attività che permettono ai bambini di muoversi e contemporaneamente di esercitare abilità  logiche.

Nel gioco del quadrato, a turno, ciascuno di loro, e’ entrato nel suo interno saltando all’interno di ciascuna sezione, rispettando il proprio turno, muovendosi all’unisono e simultaneamente agli altri nei cambi di direzione

attività motoria

Pubblicata il 26/12/2020

Senza dubbio la festa più attesa dell’anno, e non solo dai bambini, che ci permette di addobbare ed abbellire i nostri spazi con decorazioni sempre a tema ma realizzate con tanta fantasia.

Ecco allora che sulle pareti della nostra classe trovano posto degli abeti decorati che i bambini, in base all’ età, hanno realizzato in maniera differente

anche quest'anno è già natale

Pubblicata il 26/12/2020

Dopo le parole dell’ ”accoglienza”, e’ la volta di quelle dell’ ”attesa”. Per prima cosa i bambini sono stati invitati a comprendere il significato della parola “attesa”, sostantivo che deriva dal verbo “attendere”, sinonimo di “aspettare”. I bambini hanno poi elencato una serie di situazioni in cui si aspetta, per un tempo più o meno lungo.

Alcuni di loro hanno detto che e’ un periodo dell’anno in cui si aspetta soprattutto l’arrivo del Natale. Tale considerazione ha creato l’opportunità di parlare di questi giorni particolari di attesa che prendono il nome di “Avvento”, il tempo liturgico che precede il Natale ed è preparatorio allo stesso.

I bambini sono stati coinvolti in una conversazione, tra pari e con l’adulto, dove ciascuno di loro ha apportato il suo contributo, in base anche alle esperienze personali.   

Ogni bambino ha poi scelto uno dei tanti motivi di attesa prima elencati e lo ha rappresentato graficamente.

brainstorming

classe dei blu

Pubblicata il 23/12/2020

In questo mese suor Maria ha guidato i bambini alla conoscenza della figura di Gesù bambino, il figlio di Dio. Il tutto è partito da un racconto che riguardava l'annunciazione, permettendo così ai bambini di conoscere nel dettaglio la figura di Maria, la mamma di Gesù. 

religione

Pubblicata il 22/12/2020

L'attività motoria ha come obiettivo primario lo sviluppo armonico della personalità dei bambini. È proprio nell'ambito della scuola dell'infanzia che si pongono le prime basi fondamentali per uno sviluppo integrale del sé. 
Gli esercizi svolti sono stati: 
- SALTI (a piedi uniti, sul piede destro e sul piede sinistro)
- MOVIMENTI CON LE BRACCIA (alzare e abbassare sia davanti chi ha i lati nel corpo le braccia)
- EQUILIBRIO (seguendo una linea retta)
- PERCORSO (passare sopra o sotto a degli ostacoli)

Pubblicata il 22/12/2020

Abbiamo costruito l'albero tutti insieme addobbandolo con palline colorate e pacchi regalo di mille colori. La grande stella in cima sorregge le altre argento che formano una bella cornice natalizia.

verdi

Pubblicata il 21/12/2020

"I cuori semplici, guardando il presepe, leggono nel Natale una nota di speranza!" 
Questa è la frase che campeggia sui presepi realizzati dai bambini della classe dei gialli e successivamente esposti ai genitori, almeno quando lo permetteva il tempo atmosferico, montati all'interno di un grande scatolone, adibito a grotta.

gialli

Pubblicata il 21/12/2020

L’attività motoria ha una notevole rilevanza  nel contesto educativo in quanto fa da ponte e consolida lo stretto rapporto che sempre deve esserci tra mente e corpo. I "processi mentali" si plasmano, infatti, attraverso l'interiorizzazione sia delle attività svolte a livello cognitivo, sia delle azioni svolte con il corpo (movimenti, manipolazione, ecc.). Il bambino struttura il proprio Io in un continuo rapporto fra il sé, gli altri, lo spazio e gli oggetti, imparando ad “adattare” i propri movimenti nello spazio e affinando sensazioni e percezioni. Il lunedì è il giorno ufficiale dell'attività motoria nella classe dei gialli, anche se negli altri giorni della settimana, soprattutto quando andiamo in giardino, essa continua e si consolida anche in modo non strutturato dall'insegnante, perché i bambini hanno modo di mettere in atto e sperimentare quanto appreso durante l'ora "ufficiale".

gialli

Pubblicata il 20/12/2020

A partire dal mese di novembre ci siamo messi all’opera per creare nella nostra classe il clima del Natale, preparando gli addobbi e le decorazioni, anche se il Natale sembrava ancora un traguardo lontano. In realtà il tempo è passato velocemente, ma questo è stato il migliore per far vivere ai bambini il calore del Natale, con tutta la sua magia e il suo stupore.

giochiamo con il Natale

Pubblicata il 20/12/2020

Attraverso questi due giochi i bambini hanno sperimentato cosa significa coordinare i gesti, migliorare l'equilibrio ed evitare movimenti inutili.

diventiamo alberi e imitiamo i cavalli

Pubblicata il 20/12/2020

I bambini della sezione primavera si stanno preparando all’arrivo del Natale. Per presentare ai bimbi i simboli di questa festività, le maestre e i piccolini hanno addobbato le loro classi. Per tutti noi è arrivato anche un Presepe molto particolare, fatto a mano da una nonna.

Giocando...si impara!

Pubblicata il 20/12/2020

I bambini della sezione primavera si sono mostrati dei veri artisti: per realizzare la Natività che si trova all’ingresso della sezione Primavera i bimbi hanno colorato Maria, San Giuseppe e Gesù Bambino usando spugnette e colori.

La nostra natività

Pubblicata il 19/12/2020

Natale è arrivato e con i bambini abbiamo realizzato tanti addobbi per abbellire la nostra classe: gli addobbi dell’attesa.

Natale

Pubblicata il 19/12/2020

Il movimento è fondamentale per l’essere umano, a maggior ragione per i bambini, per la loro salute psico-fisica. Attraverso il corpo i bambini acquisiscono le categorie spazio-temporali e i principi basilari dell’ordine e della misura, entrano in rapporto diretto col mondo delle cose e col mondo degli altri, ampliano e arricchiscono il linguaggio verbale e il linguaggio non verbale, che li aiutano a pensare, progettare, agire. 

motoria

Pagine

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.