Didattica

Classe degli azzurri: attività motoria lo schema corporeo

Sono state proposte ai bambini attività atte a sensibilizzarli sulle parti che compongono il loro corpo. Sono stati perciò invitati a muoversi nello spazio a disposizione con diverse andature ( corsa, camminata, in avanti e indietro, saltelli, …), ad un segnale convenuto, si sono fermati, hanno assunto la postura richiesta dall’insegnante ( seduti con le ginocchia al petto, a gambe tese, sdraiati sulla schiena, sulla pancia, …) ed hanno verbalizzato quali parti del loro corpo erano a contatto con il pavimento e quali no.

schema corporeo

Classe degli azzurri: La Pasqua

In occasione della Santa Pasqua abbiamo abbellito la nostra classe con diversi elaborati fatti dai bambini con soggetti pasquali. Durante la loro esecuzione i bambini si sono divertiti ed hanno anche affinato e potenziato le loro abilità oculo-manuali e la motricità fine. I piccoli si sono cimentati nella coloritura, con le tempere, di un simpatico pulcino appena sbucato dall’uovo.

pasqua

Laboratorio di lettura: il bruco e la bambina

Rieccoci di nuovo immersi nel laboratorio di lettura che continua nei pomeriggi scolastici: in queste giornate abbiamo letto la storia del bruco e la bambina, una storia semplice ma con una  caratteristica importante, tanti personaggi che fanno da protagonisti.

Il bruco e la bambina

Classe dei Gialli: attività motoria con...Monet

Analizzando la "dama con l'ombrellino" di Monet ci siamo resi conto che durante la sua passeggiata il protagonista "naturale" è il vento. Difatti osservando il dipinto abbiamo notato che i suoi capelli, lo scialle e il vestito sono leggermente spostati verso sinistra a significare la presenza di un forte vento. Pertanto anche noi abbiamo predisposto dei giochi motori in cui il protagonista indiscusso fosse proprio il vento (o l'aria). Al temine dei giochi abbiamo costruito una sorta di acchiappa-vento con del materiale di riciclo. Una volta finito lo abbiamo appeso fuori dalla nostra classe e ogni giorno lo osserviamo per vedere i suoi movimenti all'arrivo del vento.

gialli

Leoni classe dei Gialli: io come Monet

Concludiamo il percorso su Monet diventando anche noi dei piccoli artisti. Realizziamo quattro opere in cui la protagonista indiscussa sia la natura (alberi, fiori, campi ecc..). Per fare le nostre opere d'arte abbiamo utilizzato diverse tecniche. La prima è stata fatta con le tempere e gli acquarelli, usando diversi strumenti inconsueti per dipingere tra cui forchette, spazzolini da denti, spugne, tamponi, tappi di sughero..

gialli

Draghetti classe dei Gialli: disegnare la musica

La musica è un’arte, ma anche l’arte, intesa come pittura e disegno, è strettamente legata con il suono. Questa attività ha dato la possibilità ai bambini di esprimere ciò che la musica suscita in loro; quello che si è fatto è stato cercare di stimolarli a lasciarsi andare, invitandoli a seguire liberamente le note. L’attenzione è stata, quindi, posta sul processo creativo e sulla stimolazione del  pensiero astratto. Questa attività unisce educazione emozionale, musica e arte, con l’obiettivo di far comprendere il forte legame che esiste tra due grandi forme espressive come arte e musica, facendo sperimentare il collegamento che può intercorrere tra un’emozione ed un disegno che la rappresenti, una canzone e il sentimento che essa può suscitare.

gialli

Delfini classe dei Gialli: i papaveri di Monet

Analizziamo una delle opere più famose di Monet mostrando il dipinto prima sulla lim, poi sulle copie a colori della mostra ed infine sui libri di Monet reperiti in biblioteca. Per meglio interiorizzare le informazioni sotto riportate, che abbiamo dato ai bambini, abbiamo svolto una sorta di gioco/indovinello sui particolari del quadro.

gialli

Classe dei Gialli: addobbi pasquali

In occasione della Santa Pasqua abbiamo abbellito la nostra classe con diversi elaborati a tema. Durante la loro esecuzione i bambini, oltre a divertirsi, hanno anche affinato e potenziato le loro abilità oculo-manuali nonché la coordinazione del gesto grafico.

gialli

Classe dei Lilla: ma che divertimento!

Con le “Favole di Fede“ abbiamo potuto partecipare al compleanno di Orso, insieme ai suoi amici Masha, Coniglio, Panda e Pinguino. E’ stata una vera avventura perché, per poter raggiungere la casa di Orso, è stato attraversato il bosco dove c’erano lupi che ci inseguivano.

lilla

Classe dei Lilla: i papaveri di Monet

Abbiamo osservato in classe il dipinto “ i papaveri “ di Claude Monet che evoca la grazia campestre di una passeggiata in mezzo ai campi sotto il sole caldo di un pomeriggio estivo.

lilla

Pagine

Abbonamento a RSS - Didattica

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.